Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Dossena, il 14 maggio il debutto del ponte tibetano "nel Sole" e...

Dossena, il 14 maggio il debutto del ponte tibetano “nel Sole” e delle miniere (video)

Eccolo finalmente. Sabato 14 maggio sarà inaugurato il ponte tibetano di Dossena, uno dei più lunghi e alti del mondo. Lo stesso giorno è prevista l’inaugurazione delle miniere. Questo il programma: alle 10 inaugurazione delle miniere con saluto del sindaco e intervento dell’associazione Miniere. Benedizione e taglio del nastro, quindi visita alle casette e al parco minerario.

Alle 11,30 l’inaugurazione del “Ponte nel sole“, con l’intervento dell’assessore regionale Massimo Sertori e delle altre autorità. Benedizione e taglio del nastro. Il Comune precisa che entrambi gli eventi sono solo su invito.

Il ponte è lungo 505 metri e ha un’altezza massima di 120 metri sopra l’ex cava di gesso. Milleduecento le pedate che sono state posate sul suo percorso. Collega il paese con l’area dell’ex tiro a volo chiamata “Corna bianca”. E consente anche di recuperare un tratto di Via Mercatorum andato perso.

I lavori erano iniziati lo scorso giugno, voluti dall’Amministrazione comunale di Dossena nell’ambito di un progetto più ampio di valorizzazione turistica del paese che coinvolge anche le ex miniere di Paglio.

IL VIDEO DEI LAVORI

Un’opera che, negli auspici degli ideatori, porterà a Dossena migliaia di visitatori: complessivamente l’intervento è costato 782 mila euro, di cui 660 mila (Regione Lombardia e contributo di Cassa depositi e prestiti che ha stipulato un finanziamento con il Comune) per il ponte, e 122 mila euro (fondi statali, Gal e del Comune).

Questo il messaggio in occasione dell’inaugurazione del ponte tibetano del sindaco di Dossena Fabio Bonzi:

“Con grande orgoglio, inaugureremo sabato 14 maggio le prime opere del piano di sviluppo di Dossena: il Ponte nel Sole e il Parco minerario. Un orgoglio essere riusciti a realizzare quella che sembrava solo un’idea tre anni fa e che, grazie al sostegno degli enti che ci hanno finanziato, è oggi una realtà. Queste opere racchiudono in sè un valore grande: l’opportunità di sviluppo turistico, economico, lavorativo di un territorio montano, un’opportunità di mantenere sul territorio i giovani creando condizioni di sviluppo del lavoro e di attività d’impresa e commerciali”.

APERTURA AL PUBBLICO, NEI PROSSIMI GIORNI LE DATE

“L’evento sarà una cerimonia di inaugurazione, aperta solo per gli abitanti di Dossena e su invito. Comunicheremo a breve la data di apertura al pubblico delle strutture, con indicazioni su tempi e modi per poter accogliere tutti coloro che vorranno cimentarsi a scoprire queste esperienze. Grazie a chi ha reso possibile arrivare a questo “punto di partenza”, grazie ai giovani che hanno ideato, progettato, realizzato il nostro piano, grazie ai meno giovani che hanno fatto la nostra storia e da cui traiamo la forza per guardare al futuro, grazie alle associazioni e agli enti che ci hanno supportato, economicamente e dandoci fiducia, grazie ai Dossenesi di ieri, oggi e domani”.

(ALCUNI) DEI PONTI TIBETANI IN GIRO PER IL MONDO

Ponte di Castelsaraceno (Potenza, Basilicata)  lunghezza 585 metri, altezza max 80, aperto nel 2021

Ponte di Arouca (Portogallo)  lunghezza 516, altezza max 175, aperto nel 2021

Ponte di Dossena (Bergamo)  lunghezza 505, altezza max 120

Ponte Charles Kuonen (Randa, Vallese, Svizzera)  lunghezza 494, altezza max 85, aperto nel 2017

Ponte di Cesana Claviere (Torino, Piemonte) lunghezza 468, altezza max 35, aperto nel 2006

Ponte sul Varrone (Tremenico, Lecco)  lunghezza 430 altezza max 200, progetto

Paspardo e Cimbergo (Brescia)  lunghezza 250, altezza max 150, progetto

Ponte nel cielo (Tartano, Sondrio)  lunghezza 234, altezza max 140, aperto nel 2018

Ponte della val Grande (Vezza d’Oglio, Brescia)  in progettazione.

Sabato 30 aprile 2022