Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Zogno: dolore e cordoglio per la morte di Mauro Dolci - Video

Zogno: dolore e cordoglio per la morte di Mauro Dolci – Video

Terminata in tragedia la gita in valle di ieri mattina per Mauro Dolci di Zogno, complice il bel tempo e la passione per la motocicletta.
Verso le 12,15 stava viaggiando a bordo della sua BMW K1600 Gt sulla ex 470 in via Carlo Ceresa, poco oltre il centro abitato di San Giovanni Bianco verso Piazza Brembana, all’improvviso ha perso il controllo del mezzo, per motivi al vaglio della Polizia stradale di Treviglio intervenuti per i rilievi, impattando contro un’Alfa Romeo che proveniva in senso contrario. Dolci sarebbe scivolato per una ventina di metri perdendo conoscenza.
Intervenuti subito i soccorsi che hanno stabilizzato il centauro per poterlo trasferire in ospedale ma è andato in arresto cardiaco, immediate le manovre di rianimazione, la situazione estremamente critica non ha permesso il trasferimento a Bergamo in elicottero. Caricato in ambulanza e trasferito nel vicino ospedale di San Giovanni Bianco, nonostante il prodigarsi del personale sanitario, l’uomo è morto alle 14.30.

Mauro Dolci, 65 anni, abitava a Zogno, molto conosciuto per la sua attività di ambulante in generi alimentari, formaggi e salumi, iniziata con il nonno ed ora tramandata al figlio Paolo che aveva affiancato il padre da circa vent’anni nella gestione.
Dolci era presidente di FIVA (Federazione italiana venditore su area pubblica, ossia ambulanti) di Bergamo dal 2008, affiliata Confcommercio; a gennaio 2013 era stato eletto vicepresidente vicario della Federazione Nazionale Italiana Venditori su Area Pubblica di cui fa parta della Giunta dal 2003.

Mauro Dolci è stato punto di riferimento per la categoria e interlocutore qualificato, figura importante per tutti i colleghi, era da poco andato in pensione.

Appassionato di moto da una vita, faceva lunghi viaggi con gli amici o le vacanze con la moglie, tra poco sarebbe diventato nonno. Lascia nel dolore la moglie Ivonne e il figlio Paolo.

Profondo dolore e grande commozione nel mondo associativo e delle istituzioni e in tutta la comunità di Zogno.

San Giovanni Bianco – Luogo del tragico incidente

Lunedì 10 maggio 2021