Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Valnegra e Valtorta, cinghiali devastano i campi di mais spinato

Valnegra e Valtorta, cinghiali devastano i campi di mais spinato

Cinghiali ancora devastanti in Valle Brembana. La segnalazione arriva dal consigliere comunale di Averara Fabio Annovazzi che coltiva campi di mais Soinato di Gandino e colture varie a Valnegra e in località Pigolotta di Valtorta.

Già in passato la Valle Brembana era stata presa di mira dai cinghiali, in particolare nella zona di Gerosa, ma anche a Taleggio e nel resto dell’alta valle.

Anche in Valle Brembana i capi di cinghiali sono in forte aumento. Dal giugno 2021 al giugno 2022 sono stati 82 i capi abbattuti (nel comprensorio venatorio della valle, da San Giovanni Bianco in su), nell’anno precedente erano stati solo sette. Ma è nella media e bassa valle dove si concentrano i numeri maggiori.

I danni causati nelle proprietà di Annovazzi

Nel 2021 gli abbattimenti in Lombardia sono stati oltre 14 mila, contro i 9.000 del 2020 e i 7.000 del 2019. La licenza viene data dalla Polizia provinciale.

Martedì 6 settembre 2022