Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Sviluppo Valtorta-Bobbio e Artavaggio: 11 milioni di euro da Regione Lombardia

Sviluppo Valtorta-Bobbio e Artavaggio: 11 milioni di euro da Regione Lombardia

I fondi serviranno soprattutto per sviluppare il versante lecchese, ma contribuiranno di sicuro all’intero comprensorio, quindi, anche al versante brembano di Valtorta.

Regione Lombardia ha aderito al Patto territoriale con i comuni lecchesi (e Valtorta) per lo sviluppo dei comprensori di Valtorta-Piani di Bobbio e Artavaggio (altra area al confine con Taleggio). Un investimento complessivo di 12 milioni di euro, di cui 11 saranno messi dalla Regione.

I Piani di Artavaggio – Foto Archivio – Copyright Valbrembanaweb

UNA SEGGIOVIA AD ARTAVAGGIO

Quattro gli interventi previsti: il primo include la realizzazione della nuova viabilità di accesso alla funivia Barzio-Bobbio e la costruzione di un parcheggio a raso alla partenza dell’impianto. Il secondo, sempre a Barzio, interessa i lavori per un posteggio a raso, in località Campiano. Alla partenza di Moggio della funivia Piani di Artavaggio, invece, è prevista un’area di sosta lineare. Infine, il quarto progetto è incentrato su una NUOVA SEGGIOVIA AI PIANI DI ARTAVAGGIO per il ritorno alla stazione della funivia.

Oltre a Regione Lombardia, i soggetti interessati al perfezionamento del Patto Territoriale sono la Comunità montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera (capofila), i Comuni di Barzio, Cassina Valsassina, Cremeno, Moggio, Valtorta e la Provincia di Lecco. Le procedure di assegnazione dei relativi finanziamenti regionali, per complessivi 11.069.000 euro sul totale lavori di 12.300.000 euro, saranno stabilite con successiva deliberazione.

“Il Patto territoriale – sottolinea l’assessore a Enti locali, Montagna, che ha proposto la delibera Massimo Sertori – determinerà ricadute positive in termini di occupazione e di sviluppo economico e sociale nei due comprensori”. “Regione – continua l’assessore – attraverso questa operazione strategica frutto di un percorso concertativo tra Enti locali, concorre a rendere sempre più accoglienti e attrattivi questi territori”.

Mercoledì 3 agosto 2022