Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Spopolamento, anche Zogno in calo. Persi altri 80 abitanti in un anno

Spopolamento, anche Zogno in calo. Persi altri 80 abitanti in un anno

Si conclude un anno e i Comuni sono alle prese anche con i bilanci demografici. Zogno, capoluogo della Valle Brembana, fino a qualche anno fa argine allo spopolamento dell’alta Valle, continua a perdere residenti. L’ultimo dato disponibile è quello di fine novembre 2021, quando i residenti ufficiali erano 8.622, un’ottantina in meno rispetto agli 8.700 di fine 2020.

Numeri bassi se confrontati con qualche anno fa, quando Zogno e le sue frazioni contavano 9.143 residenti (era il 2007). Già nel 2002 il capoluogo vallare aveva oltre 9.000 abitanti, con il picco appunto nel 2007, poi la costante discesa fino all’ultimo dato del novembre scorso. Bassa natalità e, al contrario, mortalità sempre più alta (lo scorso anno causa anche il Covid), sono le cause dello spopolamento dell’alta valle ma ora anche dei centri maggiori della media valle Brembana, a iniziare dal capoluogo, centro principale della valle per popolazione e per servizi. E proprio sui servizi e il lavoro punta l’Amministrazione comunale di Zogno per cercare di arginare l’esodo delle giovani famiglie anche da Zogno.

Sabato 31 dicembre 2021