Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Pulizia dai rifiuti, il Giro d'Italia arriva a Zogno. Grazie a Sara...

Pulizia dai rifiuti, il Giro d’Italia arriva a Zogno. Grazie a Sara e Lorenzo

L’idea parte da fratello e sorella di Zogno: Sara, 25 anni, e Lorenzo Nisoli, 22, entrambi di Zogno. A loro si uniscono poi Federica Rubis, 20 anni, di Zogno, e Nicola Boffelli, 22 anni, di San Giovanni Bianco.

E’ il 24 marzo 2021, in piena pandemia. Non si può uscire dal paese. Così Lorenzo, per sgranchirsi le gambe, decide di prendere un sentiero che sale a Sant’Antonio abbandonato, sempre in Comune di Zogno. Durante la sua camminata s’imbatte in rifiuti vari, da uno stendino, a reti da cantiere, a bottiglie. E nasce il desiderio di iniziare a pulire… l’ambiente. Desiderio che diventa comune di altri gruppi di giovani in valle. Nasce allora “CleanUpTheValley”: su segnalazione di luoghi da ripulire i ragazzi partono e iniziano a raccogliere i rifiuti. E’ successo da Almenno a Lenna, da Zogno a San Giovanni Bianco, lungo sentieri e corsi d’acqua, unendosi anche ad altre iniziative ecologiche. “In questo anno abbiamo trovato di tutto – racconta Lorenzo Nisoli -. Pulendo vecchie discariche abusive sono saltate fuori lattine dell’aranciata San Pellegrino, degli anni Settanta, e una lattina strana che neppure conoscevamo, la “One-o-one“. Abbiamo poi saputo che era la versione di cola della Sanpellegrino. E in una discarica di Grumello de’ Zanchi abbiamo recuperato anche una vecchia radio e delle sdraio”.

E ora il gruppo fondato da Sara e Lorenzo ha aderito a quello che è il primo campionato di Plogging, partito da Pordenone il 23 gennaio:  “Plogging” significa raccogliere rifiuti mentre si corre o si cammina. Un termine inventato da un atleta svedese che unisce la parola inglese jogging (“corsa”) con lo svedese plocka upp (“raccogliere”). Il Giro d’Italia dei “ploggers” passerà proprio da Zogno domenica 3 aprile (ritrovo al piazzale Mercato alle 8,30) e si concluderà, dopo 50 tappe domenicali, il 27 novembre 2022 a Cagliari. All’insegna della pulizia dell’ambiente.

Sara Nisoli

“Siamo stati uno dei primi dieci gruppi in Italia ad aderire – continua Lorenzo – . A noi poi si sono aggiunti altri 40 associazioni per arrivare a 50. Sarà un’iniziativa che coinvolgerà tutto il territorio italiano”.

Mercoledì 30 marzo 2022