Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Precipita da cascata di ghiaccio, Luigi Galizzi muore davanti agli amici

Precipita da cascata di ghiaccio, Luigi Galizzi muore davanti agli amici

Incidente mortale, mercoledì 12 gennaio 2022, in Val Masino (Sondrio). Un ex meccanico di 58 anni, Luigi Galizzi, residente ad Almenno San Salvatore (il papà era originario di San Gallo di San Giovanni Bianco) è morto cadendo da una parete di ghiaccio. Meccanico in pensione da tre mesi, appassionato di caccia e montagna, lascia nel dolore la moglie Antonietta Roncalli, un figlio, madre e sorella.

L’incidente mortale verso le 13. Galizzi stava scalando con altre persone una cascata di ghiaccio all’Alpe Pioda, a una quota di 1.700 metri, in Val Masino, quando è caduto per circa 20 metri davanti agli amici. Partita la richiesta di soccorso, è stato inviato l’elisoccorso di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza – decollato dalla base di Caiolo (Sondrio). Ma il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso. Sono intervenuti anche gli operatori del Soccorso alpino, che si sono occupati dei rilievi. Il recupero del corpo è terminato intorno alle 15,15. La salma dovrebbe essere portata dalla Valtellina ad Almenno nella giornata di giovedì 13 gennaio.

Mercoledì 12 gennaio 2022