Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeRedazionaleCronacaMezzoldo, vola per dieci metri nel dirupo: salvo motociclista di 36 anni

Mezzoldo, vola per dieci metri nel dirupo: salvo motociclista di 36 anni

E’ uscito di strada con la sua moto, un’Aprilia di 1.100 di cilindrata, a una curva, prima di arrivare a Mezzoldo: fortunatamente, nonostante il volo di dieci metri nel dirupo sotto la strada, si è salvato. E’ successo verso le 12,30 di sabato 22 giugno, sulla statale della Valle Brembana che porta al passo San Marco, poche centinaia di metri prima di arrivare al cimitero di Mezzoldo e subito dopo il bivio per la frazione Piazzole. Qui la strada fa una curva verso sinistra. Il motociclista, un 36enne comasco, mentre proseguiva verso Mezzoldo, ha perso il controllo del mezzo, ha urtato contro il muretto e, sbalzato dalla moto, è volato nel dirupo: la caduta è stata attutita dalle piante e quindi si è salvato, mentre la moto è rimasta sulla strada.

I due amici che erano con lui, comaschi e di Varese, e che lo seguivano con la moto, hanno chiamato i soccorsi. Il centauro è stato recuperato dai vigili del fuoco (arrivati anche con un nucleo Speleo alpino fluviale) e dal Soccorso alpino. Sul posto anche i carabinieri di Branzi. Il 36enne, che era cosciente, è stato poi portato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice giallo, ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

foto Copyright Valbrembanaweb

Sabato 22 giugno 2024

spot_img