Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Legambiente premia Dossena e San Giovanni Bianco: servizi, turismo ed ecologia

Legambiente premia Dossena e San Giovanni Bianco: servizi, turismo ed ecologia

Il Comune di San Giovanni Bianco e la cooperativa di comunità I Raìs di Dossena sono stati premiati da Legambiente con la Bandiera verde per il loro impegno a favore di un turismo e di un’economia sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Ogni anno, l’associazione ambientalista, premia con le Bandiere verdi chi si impegna con tali obiettivi e con le Bandiere nere, invece, per comportamenti negativi o di cattiva gestione delle risorse.

“La cooperativa di Dossena – spiega nella motivazione ufficiale di Legambiente -, costituita da un gruppo di giovani del paese, sta rilanciando l’economia locale contrastando l’abbandono del territorio montano. Offre servizi di carattere sociale e valorizza i prodotti del territorio, promuovendo attività turistiche”.

Giovani di Dossena

La cooperativa I Rais (“radici”, in dialetto) nasce nel 2016 da una decina di ragazzi di età media di 22 anni, con la finalità di rilanciare e creare sviluppo in una zona montana difficile. È una Cooperativa di comunità, un’impresa che ha come esplicito obiettivo quello di produrre vantaggi a favore di una comunità alla quale i
soci appartengono o eleggono come propria. La cooperativa I Raìs, oltre alle varie attività di carattere sociale (servizi per i bambini, per gli anziani, per il turismo locale), si occupa della stagionatura, della commercializzazione e della vendita di un formaggio locale innovativo (“Ol Minadùr”) – prodotto da cinque aziende agricole
del comune – che matura per tre mesi nelle miniere: Dossena è una vecchia città mineraria e le miniere sono state recuperate a fini turistici.

Il Comune di San Giovanni Bianco è stato invece premiato “per le azioni concrete promosse per la riduzione dell’impatto sull’ambiente, sia in materia di mobilità sostenibile sia di economia circolare. Sono tre le azioni di interesse svolte dall’amministrazione comunale:
• promuove iniziative di pulizia del territorio, con adulti e con un gruppo di giovani locali e della valle;
• ha dotato il paese di una piccola flotta di bici elettriche, promuovendo un sistema di e-bike sharing, non solo dedicato ai turisti, ma soprattutto per la mobilità dolce dei residenti, da e per le frazioni.
• ha una convenzione con il gruppo Missionario locale che, presso la piazzola ecologica comunale, gestisce una “Ricicleria” composta da più azioni: un mercatino del riuso, un servizio di aiuto ai cittadini per conferire rifiuti ingombranti e un efficace sistema di smistamento e recupero dei materiali conferiti in discarica, che vengono poi venduti e il cui ricavato è devoluto a piccole attività di sostegno per ragazzi del paese, o a realtà “difficili” nazionali o presso alcune missioni estere. Questo tipo di attività in convenzione è l’unica in valle”.

Mercoledì 22 giugno 2022