Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Cronaca Giro d’Italia, dopo Selvino la gara passerà da Miragolo San Salvatore

Giro d’Italia, dopo Selvino la gara passerà da Miragolo San Salvatore

Domenica 21 maggio 2023 il Giro d’Italia torna a Bergamo con una avvincente tappa alpina, e per rendere ancora più interessante il tracciato, gli organizzatori hanno inserito una modifica: dopo aver scollinato a Selvino e transitati per Rigosa, i concorrenti saliranno a Miragolo San Salvatore per poi gettarsi nuovamente nella discesa verso la Valle Brembana.

Piccoli ritocchi alla quindicesima tappa del Giro d’Italia che domenica 21 maggio partirà da Seregno e arriverà in centro a Bergamo, ma solo dopo due passaggi in Città Alta e alcune simboliche scalate della provincia, come Valcava, Roncola e Selvino, ascese che faranno la differenza e che ogni amatore della bergamasca ha nel proprio curriculum.

Proprio dopo quest’ultima salita di quasi 11 chilometri, che partirà dal paese di Nembro per arrivare in 605 metri di dislivello (pendenza media del 5,5%) al paese di Selvino, è stata effettuata la variazione di percorso. Dall’altipiano di Selvino che sovrasta la val Seriana, invece di pedalare in direzione Zogno in Valle Brembana come da programma iniziale, si scenderà a Rigosa (a 583 metri di quota) per poi risalire a Miragolo San Salvatore (quasi 400 metri di dislivello in 5 chilometri) e da lì, finalmente, scendere a Zogno.

Giovedì 22 dicembre 2022