Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Gare di ricerca e pranzi a tema: Bracca celebra il suo tartufo...

Gare di ricerca e pranzi a tema: Bracca celebra il suo tartufo nero

Si terrà domenica 25 settembre a Bracca la 13ª edizione della Festa del tartufo nero di Bracca. La manifestazione è promossa dal Comune di Bracca, dall’Associazione Tartufai, dai ristoratori del luogo e dalla condotta Slow Food Valli Orobiche.

“Il numero di tredici edizioni testimonia che il tartufo di Bracca è divenuto una realtà consolidata e affermata anche a livello nazionale – spiegano da Slow Food -. Dai primi anni in cui ci si affidava alla sola ricerca e raccolta per i boschi, si è passati a una fase in cui sono state individuate e rese produttive le tartufaie. Le tartufaie sono aree adibite alla coltivazione del Tartufo nelle quali viene piantata una sapiente miscela di alberi idonei a favorire la nascita del tartufo. Ci vogliono più di cinque anni perché una tartufaia cominci a produrre”.

“Il territorio della Val Serina si è dimostrata una zona  vocata per la crescita del Tartufo nero, portando i ristoranti del a divenire meta di appassionati. Nell’edizione della festa di quest’anno, la Condotta Slow Food Valli Orobiche chiuderà gli eventi della giornata con un Laboratorio del Gusto originale, quasi “sperimentale”. Protagonisti saranno due produzioni locali di grande pregio, il tartufo di Bracca e il Moscato di Scanzo che si avvicineranno l’uno all’altro grazie alla presenza di un terzo attore, il cioccolato”.

Oggetto della degustazione saranno un dolce e delle praline al cioccolato con il tartufo come ingrediente e ovviamente il loro abbinamento con il Moscato di Scanzo. Le praline saranno quelle che comunemente chiamiamo tartufo ma questa volta il tartufo ci sarà davvero. Il laboratorio sarà alle 16,30. Prenotazioni e informazioni al numero 334/6501964.

Giovedì 22 settembre 2022