Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Foppolo, raffica di furti nella notte del 13 agosto: ladri agli uffici...

Foppolo, raffica di furti nella notte del 13 agosto: ladri agli uffici degli impianti e in tre hotel

Raffica di furti e tentati furti nella notte tra il 13 e il 14 agosto a Foppolo: i ladri hanno preso di mira gli uffici degli impianti di risalita (gestiti dalla Belmont di Giacomo Martignon e dalla Sacif di Marco Calvetti), quindi tre hotel-ristoranti: il K2 e il Kibo alle Foppelle della famiglia Berera, poi il Sant’Ambroeus (hotel Adler) della famiglia Truzoli e il Des Alpes della famiglia Invernizzi.

Al K2 hanno forzato la porta principale riuscendo a prelevare un fondo cassa di circa 600 euro. Dal ristorante hanno portato via anche tre bici elettriche. Da una finestra posteriore sono invece riusciti a entrare al vicino bar-ristorante Kibo, sempre della famiglia Berera, da cui hanno prelevato altro denaro. Avrebbero agito intorno alle 2,30, orario in cui alcuni inquilini hanno sentito i rumori. Tramite una finestra sarebbero poi riusciti a entrare al ristorante-hotel Sant’Ambroeus, al piazzale Alberghi, anche qui portando via del denaro, per circa 3.000 euro, l’incasso di due-tre giorni.

Foto invernale del K2 di Foppolo

All’hotel Des Alpes, invece, dall’altra parte del paese, sono entrati dalla porta, ma non hanno portato via nulla. Anche dagli uffici degli impianti di risalita nulla è stato asportato, in quanto i soldi degli incassi delle seggiovie (in queste settimane di agosto aperte tutti i giorni) vengono portati via la sera. Gli uffici non sono utilizzati durante l’estate, ma sono dotati di telecamere che avrebbero ripreso una persona aggirarsi negli uffici intorno alle 3 di notte. Gli uffici della società di gestione degli impianti erano già stati presi di mira dai ladri la scorsa stagione sciistica. In quell’occasione i ladri erano riusciti a portare via l’incasso.

Sul posto nella mattinata del 14 agosto i carabinieri di Branzi.

Domenica 14 agosto 2022