Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Elezioni a Blello, Carona e Averara. Si prospetta una corsa a due...

Elezioni a Blello, Carona e Averara. Si prospetta una corsa a due in tutti i Comuni

Sabato 14 maggio scadranno i termini per la presentazione delle liste alle prossime amministrative in calendario il 12 giugno. Saranno tre i Comuni al voto in Valle Brembana: Carona, Blello e Averara. E in tutti e tre – stando alle indiscrezioni e salvo sorprese dell’ultima ora – sarebbero almeno due le liste in corsa in ogni Comune.

A CARONA non si ricandiderà l’attuale sindaco Giancarlo Pedretti. Pare certa la candidatura dell’architetto Aldo Ruffini, 68 anni, con studio a Melegnano e residente nel Milanese, con proprietà immobiliari (tra cui quote del rifugio Terre Rosse) a Carona. Lo sfidante potrebbe essere Paolo Midali, 51 anni, ingegnere, della lista di maggioranza uscente.

Corsa a due anche ad AVERARA, con la ricandidatura dell’attuale sindaco Mauro Egman, 44 anni, operaio. A “sfidarlo” sarà la lista di Fabio Annovazzi, 48 anni, ma – come precisa lo stesso candidato – “una lista utile a evitare lo spauracchio del quorum dato l’enorme numero di iscritti all’Anagrafe dei residenti all’estero, che con la doppia cittadinanza avrebbero diritto al voto”. Certa, quindi, di fatto, in caso di sconfitta, la collaborazione con l’attuale sindaco, come avvenuto in questi cinque anni.

Il sindaco di Blello Luigi Mazzucotelli

Infine la ricandidatura a BLELLO, anche qui per la terza volta, di Luigi Mazzucotelli, 67 anni, ex agente di polizia locale di Rota Imagna, primo cittadino del più piccolo comune orobico (72 residenti).Mazzucotelli è il sindaco che dieci anni fa – dopo sondaggio tra i residenti di Blello – di fatto si oppose alla fusione del piccolo comune con Gerosa e Brembilla. Pare in formazione una seconda lista, che però non è ancora stata ufficializzata. Resterà quindi ancora da affrontare, per il futuro sindaco, la possibile fusione con il Comune di Val Brembilla o con il Comune di Berbenno. Tema più volte sul tavolo ma mai concretizzato.

Giovedì 12 maggio 2022