Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Consorzio Forestale Alta Valle Brembana: 10 anni senza rinnovo del contratto

Consorzio Forestale Alta Valle Brembana: 10 anni senza rinnovo del contratto

Risulta scaduto nel dicembre 2012 il precedente contratto di lavoro del Consorzio Forestale, le trattative relative al rinnovo ad oggi, dopo quasi 10 anni, sono in fase di stallo.

Nelle nostra provincia i lavoratori interessati sono alcune decine, tra questi anche i dipendenti del Consorzio Forestale Alta Valle Brembana con sede a Piazzatorre.

I sindacalisti di FLAI-CGIL e FAI-CISL provinciali seguono con attenzione l’evolversi della situazione, a tal proposito hanno già organizzato una serie di incontri con i lavoratori.

Per il rinnovo del Contratto nazionale le trattative erano iniziate nel luglio 2019 e dopo circa un anno si era giunti nel luglio del 2020 a stilare un’ipotesi di accordo che faceva ben sperare in una soluzione vicina.

All’inizio di settembre di un anno fa le trattative si sono fermate.

Nella riunione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nonostante i vari assessorati e il ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali avessero dato parere positivo sull’esito dell’accordo, sono stati avanzati, di nuovo, dubbi sulla applicabilità di un contratto di natura privatistica da parte delle pubbliche amministrazioni e sulla formalizzazione della delega alla sottoscrizione per la parte datoriale.

I lavoratori non comprendono questo nuovo blocco e sono pronti a mobilitazioni anche a Bergamo per difendere i propri diritti.

Il 14, il 16 e il 21 settembre scorsi si sono svolti tre presidi a Roma, di fronte alla sede della Conferenza delle Regioni, mentre e in questi giorni si intensificano anche gli incontri a livello nazionale per individuare una soluzione; il lavoratori in questo clima di incertezza confermano lo stato di agitazione in corso.

Lunedì, 27 settembre 2021