Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Clanezzo: 21 anni fa la tragedia di Linate. Nell'aereo morirono Giovanni, Clara...

Clanezzo: 21 anni fa la tragedia di Linate. Nell’aereo morirono Giovanni, Clara e Michele Rota

E’ l’8 ottobre 2001, ore 8,10: aeroporto di Linate-Milano. Un Cessna privato entra per errore nella pista di decollo e viene investito da un aereo della Scandinavian Airlines che sta partendo. Nell’impatto muoiono 118 persone. E’ la più grande tragedia dell’aeronautica civile in Italia.

Perirono anche otto bergamaschi. E tra loro la famiglia Rota di Clanezzo, papà Giovanni, 49 anni, mamma Clara, 44, e il piccolo Michele di sei anni. Stavano andando in Svezia a trovare la figlia Paola, studentessa universitaria. Ad accompagnarli in aeroporto fu l’altro figlio, Matteo. Una tragedia enorme che colpi tutta la provincia e la comunità di Ubiale Clanezzo.

La famiglia Rota era proprietaria e gestiva il castello di Clanezzo e l’agriturismo Belvedì. Rimasero i figli Paola, Matteo e Clemens a continuare l’attività. Paola raggiungerà la laurea discutendo una tesi proprio sulla tragedia in cui persero la vita genitori e fratellino. Il fratello Matteo e poi lei, pochi anni dopo, si toglieranno la vita. Nel memoriale online che ricorda le vittime di quel giorno, ancora ci sono i messaggi carichi di amore che Paola e Matteo scrissero negli anni appena successivi al disastro aereo.

A ricordo di Giovanni, Clara e Michele Rota, lungo il percorso che conduce al Porto di Clanezzo, una lapide ricorda quella tragedia: “8 ottobre 2001. Per non dimenticare”.

Il castello di Clanezzo

Ogni anno, il comitato “8 ottobre. Per non dimenticare” ricorda le vittime della tragedia di Linate: “In questo 2022 – scrive la fondazione – il sabato di memoria sarà davvero speciale, visto che per la prima volta in Italia sarà celebrata la giornata nazionale “Per non dimenticare”, istituita dal Parlamento per ricordare le vittime e sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto alla sicurezza nel trasporto, alla centralità del passeggero, al rispetto della dignità umana e del valore della vita di ciascun individuo”.

Sabato 8 ottobre sarà dunque sempre intenso, con la collaborazione fra Comitato 8 ottobre, Comune di Milano e Sea-Aeroporti di Milano. Alle ore 10, presso il Bosco dei Faggi al Parco Forlanini, saranno commemorate le 118 vittime della tragedia, e tra loro Giovanni, Clara e Michele Rota. 

Sabato 8 ottobre 2022