Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Carenza medici di base: a Sedrina CAD il martedì e il giovedì

Carenza medici di base: a Sedrina CAD il martedì e il giovedì


Per far fronte ai disagi causati dalla mancanza dei medici di base, a Sedrina da martedì prossimo sarà attivato il servizio di Continuità assistenziale diurna per i pazienti del medico Andrea Cosseta andato in pensione a fine agosto.

Una buona notizia per i cittadini di Sedrina, Ubiale Clanezzo e Val Brembilla che non dovranno più recarsi a Zogno.

La Continuità assistenziale diurna sarà attivata nei giorni di martedì e giovedì, dalle 9,30 alle 13,30, nell’ambulatorio di via Lega Lombarda 1.

Il Sindaco di Sedrina, Stefano Micheli, chiederà anche un potenziamento del servizio in vista del pensionamento, dal 21 ottobre, dell’altro medico di base, Luigi Epis.

La situazione critica per circa 3.500 abitanti tra Sedrina ed Ubiale Clanezzo era già stata evidenziata a settembre quando il dottor Cosseta non fu sostituito dopo esser andato in pensione, situazione che peggiorerebbe dal 21 ottobre quando lascerà anche l’unico medico di base rimasto.

Il Comune nei mesi scorsi ha chiesto un confronto con Ats per poter avere un medico di base a Sedrina almeno un giorno la settimana mettendo a disposizione gratuitamente i locali dell’ambulatorio.

Finalmente si è ottenuto un risultato, ci si augura che il servizio possa essere potenziato quando anche il dottor Epis andrà in pensione.

I disagi legati alla carenza dei medici di base si stanno facendo sentire in molti paesi della Valle Brembana, anche a Serina dove è rimasto un solo medico e dove è stata attivata una postazione di Continuità assistenziale diurna.

Sabato, 16 ottobre 2021