Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Averara, chiude ancora l'unico bar. Il gestore: non è sostenibile

Averara, chiude ancora l’unico bar. Il gestore: non è sostenibile

Aveva preso in gestione il bar lo scorso giugno. Ma sono bastati meno di sei mesi per capire che – causa anche la situazione pandemica – la gestione non era sostenibile. Così l’unico bar e punto di ritrovo pubblico di Averara, “La Dogana”, torna di nuovo chiuso. Ufficialmente da lunedì 3 gennaio.

Il gestore, Ciro Schettini, origini napoletane e gestore già della pizzeria d’asporto e friggitoria di Piazza Brembana “Dagli Zii”, ha deciso di chiudere. “Anche il proprietario del bar ha capito che non si poteva andare avanti – dice Schettini -. La gestione, purtroppo, non è sostenibile. Poche decine di euro al giorno non possono bastare per mandare avanti il bar. Peraltro il locale è piccolo, quindi non consente grandi numeri”.

Ciro Schettini con la compagna all’esterno della pizzeria di Piazza Brembana

Il piccolo paese dell’alta Val Brembana – circa 200 anime – torna così senza bar. Dal 3 gennaio il locale è chiuso definitivamente. Prima dell’arrivo di Schettini era già stato chiuso per circa un anno. Ora si andrà alla ricerca di un nuovo gestore.

Martedì 4 gennaio 2022