Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeRedazionaleCronacaAtalanta: Zogno celebra Ruggeri e Ginami, con la maxi coppa dell'Europa League

Atalanta: Zogno celebra Ruggeri e Ginami, con la maxi coppa dell’Europa League

L’Amministrazione comunale di Zogno in collaborazione con Asd Zognese e Zogno Neroblu organizzano per sabato 15 giugno nella centrale piazza Garibaldi un evento per celebrare la grande vittoria della Uefa Europa League con l’ Atalanta dei suoi cittadini, Marcello Ginami e Matteo Ruggeri.


Marcello Ginami, un passato come calciatore nelle giovanili della Zognese , è fisioterapista del reparto medico dell’Atalanta dal 2001, con oltre 900 e passa presenze a bordo campo, grandissime doti fisiche (è un ottimo runner), professionali, umane e morali, tifosissimo della Atalanta , nato e residente da sempre nel centro di Zogno, ha compiuto quest’anno 52 anni.


Testa, cuore e voglia. Una sorta di diktat, un mantra da seguire, un trittico di parole che rappresenta al meglio Matteo Ruggeri. Classe 2002, è arrivato nel settore giovanile dell’Atalanta all’età di 8 anni con già delle caratteristiche ben precise.

“La corsa, il sinistro e la testa le aveva già. Non era messo bene fisicamente perché era mingherlino però aveva già la dinamite nel piede quando calciava”, racconta ai microfoni di gianlucadimarzio.com Alessandro Bonacina, il suo primo allenatore alla Polisportiva Zogno’98 ora Asd Zognese.
Matteo è uno dei giocatori simbolo dell’Atalanta che, quest’anno, ha vissuto una stagione straordinaria con la qualificazione alla prossima Champions League, la finale di Coppa Italia e infine la finale di Europa League vinta contro il Bayer Leverkusen.
Quando riesce passa a fare un saluto ai ragazzi della Zognese al campo di Camanghè, vicino ad Endenna di Zogno dove è nato, cresciuto e risiede insieme alla sua famiglia a cui è legatissimo.


Il programma dell’evento prevede sin dal pomeriggio la presenza nella piazza Garibaldi della riproduzione della maxi coppa Uefa Europa League, che verrà spostata da Porta Nuova a Bergamo a Zogno per l’occasione. Ringraziamo i realizzatori della riproduzione che ci hanno dato l’opportunità di esporre a Zogno la maxi coppa alta tre metri .
La sera, dalle 19, entreremo nel momento delle premiazioni e celebrazioni, prima la passerella dei due vincitori sullo scalone della piazza organizzato da tutto il gruppo Zogno Neroblu capitanato da Fabio Rinaldi, poi le premiazioni della Asd Zognese con il presidente Roberto Mosca e della Amministrazione comunale con il sindaco Giuliano Ghisalberti. Il Comune di Zogno infine consegnerà ai suoi due campioni le benemerenze civiche “Bortolo Belotti” con una pergamena raffigurante il suo più illustre cittadino, Bortolo Belotti, come segno di riconoscenza per essere cittadini che hanno dato prestigio e aver svolto attività che danno lustro alla comunità di Zogno.

Giovedì 13 giugno 2024

spot_img