Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dalla Val Brembana Aperto il rifugio Cantedoldo

Aperto il rifugio Cantedoldo

Ieri mattina è stata inaugurata l’apertura del rifugio Cantedoldo a quota 1.500 metri nel comune di Averara, in alta Valle Brembana.

Presenti i rappresentanti del Cai dell’Alta Valle Brembana con il presidente Giovanni Stefanoni oltre al vicesindaco di Averara Roberto Guerinoni in rappresentanza del Comune proprietario del rifugio.

A fare gli onori di casa il gestore Pierpaolo Ronzoni, 52 anni, titolare del B&B “Chalet il fungo” di Averara che ha voluto prendere il gestione con il figlio Davide la storica ex casera oggetto di ristrutturazione nel 2013 da parte del Comune con fondi europei.

Il rifugio resterà aperto tutta l’estate ogni giorno della settimana.

Del vecchio edificio sono rimasti solo parte dei muri in pietra mentre il resto è stato ricostruito in legno, con la possibilità di ospitare 8 posti letto in un unico stanzone grazie ad un soppalco. Al piano terra si trova il bar, cucina e sala ristorante.

Situato in una posizione invidiabile il rifugio offre un magnifico panorama naturale, monti Pegherolo e Cavallo, Dosso Gambetta ed è raggiungibile attraverso diversi itinerari.

Quello più veloce, circa 50 minuti, parte all’altezza del decimo tornante della strada statale del passo San Marco, a sinistra, dalla casera Ancogno si prosegue sino al rifugio con una passeggiata caratterizzata da sali e scendi tra boschi e prati, seguendo il sentiero 133.

Altri itinerari che salgono da Averara e frazione Valmoresca risultano più impegnativi.

Lunedì, 14 giugno 2021