Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale News Addio ad Andrea Rondi, il re degli autotrasporti della Val Serina. Il...

Addio ad Andrea Rondi, il re degli autotrasporti della Val Serina. Il 25 marzo i funerali con i suoi camion

Si è spento martedì sera 22 marzo, intorno alle 21,30, per un improvviso malore, Andrea Rondi, 74 anni, di Bracca, titolare dell’omonima azienda di autotrasporti della Val Serina, conosciutissima in val Brembana. Ricoverato per un infarto a inizio febbraio alla clinica Quarenghi di San Pellegrino, era poi tornato a casa.

Rondi aveva iniziato la sua collaborazione con l’azienda Fonte Bracca oltre mezzo secolo fa, nel 1968, una collaborazione proficua che ha consentito a Rondi di ampliare la propria attività, che oggi comprende una trentina di mezzi e 40 dipendenti. Con la sede a Bracca e il parcheggio dei mezzi in due capannoni a Zogno, nell’area industriale. Oggi l’azienda di Rondi lavora anche per Sanpellegrino e Amazon.

“Mio padre ha dedicato la sua vita alla famiglia e al lavoro – lo ricorda il figlio Massimo – ed era un grande appassionato ricercatore di tartufi. Mi ricordava sempre che quando aveva iniziato lui a lavorare doveva togliere tutte le casse di bottiglie dai camion a mano, facendo una grande fatica. Mentre oggi tutto è meccanizzato. Porteremo avanti la sua attività e il suo ricordo con orgoglio”. Nel 2020, durante la pandemia, l’azienda diede il suo prezioso contributo nel trasporto di pacchi alimentari.

Andrea Rondi, che ancora seguiva l’attività di famiglia e guidava i suoi camion, lascia nel dolore la moglie Luciana, i figli Michele, Massimo e Marco che portano avanti l’attività di famiglia. I funerali saranno celebrati venerdì 25 marzo, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Bracca, partendo dall’abitazione di via Truchel a Bracca. Alla cerimonia anche i camion dell’azienda di Rondi, tra cui un nuovo mezzo che il figlio Massimo aveva fatto serigrafare in modo artistico ma che il padre non ha fatto in tempo a vedere.

Giovedì 24 marzo 2022