Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Martina Caironi altro argento in una finale storica

Martina Caironi altro argento in una finale storica

Una finale storica, attesissima, quella dei 100 metri femminili categoria T63 alle Paralimpiadi, con le migliori 3 atlete azzurre che non hanno deluso le attese.

Sabatini trionfa con 14.11, nuovo record del mondo, precedendo le compagne Caironi, d’argento, e Contrafatto bronzo.

Le tre atlete italiane, unite anche fuori dalle gare, oggi hanno condiviso il podio paralimpico dopo una finale intensissima dove le azzurre si sono imposte da metà gara con una determinata progressione che non ha lasciato scampo alle avversarie.

Sabatini ha vinto con qualche metro di distacco, si è commossa già qualche metro prima del traguardo.

Per la bergamasca Martina Caironi atleta di Alzano Lombardo arriva invece una medaglia d’argento, dopo il record del mondo stabilito questa mattina.

Sabato, 4 settembre 2021