Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem In Fiera i vaccini fino al 31 luglio

In Fiera i vaccini fino al 31 luglio

Sabato, 20 febbraio 2021

Tre sono i soggetti coinvolti nel progetto di Ats Bergamo per l’uso degli spazi di via Lunga come hub vaccinale da marzo o aprile e fino al 31 luglio: l’Asst Papa Giovanni XXIII, che nella stessa area ha già gestito in primavera e nel novembre dello scorso anno l’ospedale da campo attivato per l’emergenza sanitaria, Promoberg quale ente affittuario organizzatore degli eventi fieristici, e Bergamo Fiera Nuova, proprietaria delle mura di via Lunga.

Un torneo a tre squadre, ciascuna con legittime aspettative: il primo incontro, quello fra il CdA di Promoberg e l’Ats Bergamo per l’uso degli spazi della Fiera come hub vaccinale, si è chiuso positivamente con una piena disponibilità ma anche con la garanzia della riconsegna entro il 31 luglio, data che consentirebbe di programmare il calendario fieristico autunnale, salvo sorprese di forza maggiore.

Ora toccherà al secondo incontro, quello dei contratti ancora da definire fra l’affittuario Promoberg ed il suo “padrone di casa” Bergamo Fiera Nuova: c’è tempo fino al 30 aprile, data di scadenza della requisizione degli spazi fatta scattare dalla Prefettura sulla base della situazione emergenziale, per regolare gli aspetti economici relativamente al periodo da inizio maggio a fine luglio di quest’anno. Nei mesi scorsi tra i due enti vi erano stati momenti di tensione per il diverso trattamento concernente i pubblici “ristori” per il blocco forzato delle attività.