Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Coppa Europa: Filippo Della Vite strepitoso sfiora il podio

Coppa Europa: Filippo Della Vite strepitoso sfiora il podio

Coppa Europa: nel secondo gigante il talento bergamasco Filippo Della Vite migliora ancora ed è 4°, a 9 centesimi dal sogno.
Strepitosa la due giorni di Coppa Europa a Folgaria per il bergamasco classe 2001 che oggi, nel secondo gigante consecutivo sulla “Salizzona”, ha sfiorato il suo primo podio nel circuito continentale.

Tredicesimo ieri, oggi l’azzurrino si è piazzato dodicesimo dopo la 1° manche ed ha creato una 2° manche splendida, per concludere quarto a soli 9 centesimi dal secondo posto. Vince infatti Timon Haugan (già 2° in gara 1), il 24enne norvegese alla seconda perla in Coppa Europa, con 51 centesimi di margine su River Radamus (classe ’98) e Dominik Raschner, appaiati al secondo posto.

A sei decimi tondi Della Vite, che precede di 5 centesimi il neerlandese Maarten Meiners, in testa dopo la 1° manche ma che vede svanire l’obiettivo del primo podio nella discesa decisiva.

Il vincitore di ieri, Semyel Bissig, è solo nono dietro anche a Philp e Rauchfuss, davanti a Sarrazin (10°) e Hannes Zingerle; dopo il 5° posto della prima gara, l’altoatesino recupera qualche posizione nella seconda, come non riesce invece al leader della coppa di specialità Alex Hofer, alla fine 18esimo e agganciato a quota 238 punti, dopo cinque gare stagionali sulle otto in programma, proprio dallo stesso Haugan.

Gli altri azzurri a punti: Tommaso Sala 20° e Giovanni Franzoni 26°, con Baruffaldi e Canzio appena fuori dai trenta. C’è poco tempo per recuperare energie mentali e fisiche: sabato 6 e domenica 7 altri due giganti a Berchtesgaden.

Mercoledì, 3 febbraio 2021