Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Brutta avventura per tre alpinisti bergamaschi

Brutta avventura per tre alpinisti bergamaschi

Sono stati recuperati e portati in salvo durante la scorsa notte, tre giovani alpinisti bergamaschi che a causa del maltempo si sono trovati in difficoltà in alta Val Vedello in Valtellina.

Avevano compiuto l’ascesa del Pizzo del Salto lungo la parete nord con un’altra cordata di persone che poi hanno deciso di rientrare. Quest’ultimi giunti al parcheggio, non vedendo rientrare i 3 giovani, hanno dato l’allarme e fatto scattare i soccorsi.

Si sono attivati per la ricerca i tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Cnsas, il Sagf, il Soccorso alpino della Guardia di Finanza, e i Vigili del fuoco.

Una prima squadra ha raggiunto la persona che aveva chiamato mentre un’altra ha seguito le indicazioni di chi aveva visto delle luci in Alta Val Vedello.

I soccorritori dopo circa 2 ore sono arrivati in prossimità delle luci, hanno trovato gli alpinisti, sotto la pioggia battente mentre si stavano calando, in corda doppia, e sono riusciti a mettersi in contatto con loro.

Alle 2.30 circa i tre hanno terminato le calate in modo autonomo e hanno raggiunto i soccorritori, che attendevano sul nevaio basale della parete.

I tre giovani alpinisti bergamaschi, per fortuna illesi, dopo questa brutta avventura sono stati accompagnai alla propria auto.

Lunedì, 9 agosto 2021