Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Nóter de Bèrghem Bergamo in zona rossa: dossier a Roma per chiedere la deroga

Bergamo in zona rossa: dossier a Roma per chiedere la deroga

Nei giorni scorsi abbiamo evidenziato la richiesta del Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e del presidente della Provincia Gianfranco Gafforelli inviata a Roma, ora sotto esame da parte del ministro della Salute Roberto Speranza e dei tecnici dell’Istituto Superiore della Sanità ai quali è stata chiesta una risposta rapita. Questa mattina il Presidente della Regione Attilio Fontana intervenendo in Consiglio Regionale ha confermato la presentazione del ricorso al Tribunale amministrativo per la penalizzante zona rossa istituita. Inoltre è stato inviato da Bergamo a Roma un “Monitoraggio dei principali indicatori dell’epidemia” aggiornato al 16 gennaio nel quale si precisa che per il periodo autunno/inverno, durante il quale altri territori stanno sopportando un’intensa seconda ondata, Bergamo ha mantenuto valori stabili di incidenza. Circa 54 casi ogni 100 mila abitanti, 10,8 per le persone sopra gli 80 anni; decessi in linea o sotto la soglia attesa; un carico ospedaliero molto contenuto.
La situazione viene attribuita ad un’ampia immunità di popolazione ed un forte senso di responsabilità dei cittadini che evitano assembramenti ed utilizzano la mascherina.
All’appello che chiede la deroga alla zona rossa per Bergamo si aggiunge anche la voce dell’Automobile Club e precisamente del suo Presidente Valerio Bettoni che sottolinea quanto sia importante un intervento che interpreti le attese della popolazione che si muove.

Martedì, 19 gennaio 2021