Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Ultime Notizie Olmo: la Posta a singhiozzo

Olmo: la Posta a singhiozzo

Il sindaco di Olmo al Brembo, Carmelo Goglio, nei giorni scorsi ha scritto a Silvia Mazzoleni, la direttrice di Bergamo di Poste Italiane, chiedendo che le aperture dell’ufficio del paese, nel palazzo municipale di via Roma, tornino a essere quotidiane in luogo delle attuali tre settimanali.

L’ufficio aveva chiuso durante il lockdown, come tutti gli altri, per poi riaprire in estate, ma solo nelle mattine di lumedì, mercoledì e venerdì, con la promessa che tale limitazione sarebbe stata provvisoria e dopo settembre si sarebbe tornati alla situazione pre Covid.

Al contrario tutto è rimasto invariato nonostante i ripetuti solleciti.

La risposta dell’Azienda è sempre la stessa: «le decisioni in merito arrivano da Roma».

Nelle zone limitrofe gli uffici sono aperti tutti i giorni ma Piazza Brembana dista tre chilometri, quello di Santa Brigida cinque chilometri. Tuttavia la maggior parte dei residenti di questo ramo dell’alta Valle utilizza la sede di Olmo perché è comoda, si trova proprio accanto alla strada provinciale e dispone di un parcheggio. Per questo il volume di lavoro è superiore.