Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Home Redazionale Notizie dall'Italia A settembre 2019 il virus già circolava in Italia

A settembre 2019 il virus già circolava in Italia

Uno studio dell’Istituto dei Tumori di Milano, in collaborazione con la Statale e l’Università di Siena, su campioni di sangue prelevati a suo tempo per uno screening, getta una luce inquietante sulla pandemia CoViD-19: gli studiosi sono pervenuti alla conclusione che il coronavirus era già in circolazione a Milano e in Lombardia già a settembre dello scorso anno.

Peraltro ad analoghe conclusioni era pervenuto l’esame sui campioni delle acque del sistema fognario milanese promosso dall’Istituto superiore di sanità e risalente a giugno di quest’anno: in quell’occasione sui prelievi nel sistema fognario effettuati a Milano da ottobre 2019 a febbraio 2020, era già stata rilevata la presenza di RNA virale di Sars-CoV2.

Il nuovo studio dell’Istituto milanese, appena pubblicato sulla rivista medica «Tumori Journal», si basa su campioni di sangue prelevati tra il settembre 2019 ed il marzo 2020, di 959 persone asintomatiche di tutta Italia, che erano state sottoposte a screening mediante TAC e prelievo sul tumore ai polmoni. I campioni di sangue sono stati rianalizzati alla ricerca degli anticorpi del Covid, e il risultato è stato positivo in 111 casi: 30 nella Città metropolitana di Milano, 59 nel resto della Lombardia.