Il portale della Valle Brembana e delle Orobie

Il Bene e il Male

Dall’inizio dell’universo il Bene ed il Male stanno conducendo una devastante guerra per il predominio su tutto il creato.

Un conflitto sconfinato e capillare, che coinvolge ogni individuo, ogni gruppo, ogni società, ogni nazione, ogni forma di pensiero e di comportamento.

Oggi, con la più rapida e invasiva diffusione di idee e modelli in genere superficiali e amorali, ma spesso anche criminogeni e distruttivi, il Male sembra aver preso il definitivo sopravvento: la corruzione dilaga, l’interesse prevale sull’etica, l’egoismo mette a tacere l’umanità, l’esercizio del potere è ormai l’unica ideologia alla quale ispirarsi.

Ed il Bene sembra non avere più la forza di reagire, di rimettere l’uomo “di buona volontà” al centro della convivenza umana, di riaffermare che non esiste un “Signore” degno di essere definito tale che inciti i propri figli a massacrare, odiare, decapitare, sottomettere con la violenza i fedeli di altre religioni incendiandone i luoghi di culto e profanando i simboli sacri.

Dal Cile, dall’America Latina, dall’Africa, dalla Francia e dalla stessa Europa giungono con sempre maggiore frequenza immagini terribili: gli episodi di violenza e di ferocia si moltiplicano ed hanno sempre lo stesso inequivocabile segno.

Ad ogni strage, ad ogni decapitazione corrisponde una settimana di blanda indignazione, esequie pubbliche e poi tutto torna come prima.

Il Male avanza ed il Bene arretra e si inginocchia.

E l’intera umanità soffre.