Manifestazioni Valle Brembana
Invio locandine eventi
contact: info@valbrembanaweb.it

Il Giardino dei ricordi - Museo della Valle
Zogno, Sabato 14 Settembre 2019

Manifestazioni Zogno Valle Brembana


A un anno dalla sua scomparsa il Museo della Valle fa memoria di UMBERTO ZANETTI un grande amico.

PROGRAMMA:
ore 17.00 saluti del presidente della Fondazione Polli-Stoppani. Onlus a seguire Mimma Forlani: I mille volti di Umberto Zanetti con letture di Aide Bosio e Ferruccio Giuliani
17.30 Gilberto Bonalumi La passione politica di Umberto Zanetti
17.45 Stefania Burnelli Umberto e le arti visive
17.55 Pierantonio Volpini Presentazione della installazione Il Giardino di Umberto
18.00 esecuzione di “Come adèss me regorde” di William Limonta per voce recitante, flauto ed ensemble di arpe. Voce recitante: Dante Magli Flauto: Giorgio Bani Ensemble di arpe: alunne della classe di arpa del Liceo Musicale P. Secco Suardo della professoressa Domenica Bellantone. Visita alla installazione “Il Giardino di Umberto” con lettura di alcune poesie A seguire aperitivo.

Installazione di Pierantonio Volpini IL GIARDINO DI UMBERTO
A la primaéra O primaéra, che co la fiurida di piante te me ’ngànet, d’estàt i fröcc i pöl vèss rar e i nèbie zà i è lé a scancelà la tò memòria.
Cörcc i tò dé, fressùs. Ma lónghe e grame d’ötörno i ure; per nòs’ cönt a m’ rèsta col magù a spetà ’l dé che la compare la sciura estida a lüto.
Gh’è mia monéda alura che la pöde dàm indré i tò fiuride. Zoentü la é öna ólta sula e m’ fà gna ’n tép a gódela che ’l frècc a l’ me ’nzecléss: fòie ’nzaldide al vènt.
Ma alméno ü prat, öna sortida frèsca, l’ómbra d’ün ùlem, l’ària imbalsamada, göstà i prime serése… La vaghe pò come la gh’à de ’ndà.

I MILLE VOLTI DI UMBERTO ZANETTI
Saggi e ricordi a cura di Mimma Forlani
Il libro è nato dall’amicizia che Mimma Forlani, giornalista e scrittrice, e Pierantonio Volpini, artista ed editore, hanno avuto per Umberto e dalla stima per l’immane lavoro da lui svolto al fine di salvaguardare il nostro dialetto, le no- stre tradizioni e recuperare dall’oblio testi e storie di personaggi che hanno fatto grande, nelle arti e in ogni campo dello scibile, Berga- mo. Entrambi, convinti che il miglior modo di ricordare l’amico sia quello di conoscere le sue opere e di diffonderle, hanno organizzato l’ope- ra come primo tentativo di sistematizzare il grande patrimonio letterario ed artistico di Za- netti.




Altre Manifestazioni Zogno Valle Brembana:


14-09-2019- Zogno - Il Giardino dei ricordi Museo della Valle
ore 17.00 saluti del presidente della Fondazione Polli-Stoppani. Onlus a seguire Mimma Forlani: I mille volti di Umberto Zanetti con letture di Aide Bosio e Ferruccio Giuliani - 17.30 Gilberto Bonalumi La passione politica di Umberto Zanetti - 17.45 Stefania Burnelli Umberto e le arti visive - 17.55 Pierantonio Volpini Presentazione della installazione Il Giardino di Umberto - 18.00 esecuzione di “Come adèss me regorde” di William Limonta per voce recitante, flauto ed ensemble di arpe. Voce recitante: Dante Magli Flauto: Giorgio Bani Ensemble di arpe: alunne della classe di arpa del Liceo Musicale P. Secco Suardo della professoressa Domenica Bellantone. Visita alla installazione “Il Giardino di Umberto” con lettura di alcune poesie A seguire aperitivo.

14-09-2019- Zogno - 70° Anniversario Coro Fior di Monte
70°Anniversario Coro Fiori di Monte il giorno 14 Settembre con il concerto coreutico presso la Parrocchia. L’origine del coro Fior di Monte ha le sue radici nei canti di montagna che riempivano le serate nei rifugi alpini. Durante l’inverno 1948/49, questa passione per il canto, fu coltivata da un gruppetto di amici che si ritrovavano davanti al focolare di un locale di Zogno

07-09-2019- Zogno - Bike Skiroll Running da Zogno a S.Antonio Abbandonato
L'Oratorio di Zogno in collaborazione con il CAI Zogno organizzano il Memorial Aramini, non competitiva Bike, Skiroll, Running da Zogno a Sant'0Antonio Abbandonato. Ore 13.30 ritrovo presso l'Oratorio di Zogno per ritiro pettorali....

31-08-2019- Zogno - Festa della Madonna della Cintura a Stabello, 2019
La festa della Madonna della Cintura è la principale festa mariana che viene celebrata in frazione. Ogni anno, l’ultima domenica di agosto la statua lignea policroma raffigurante la madonna della Cintura viene portata dai giovani per le vie di Stabello. Numerosi anche i paramenti sacri trasportati in corteo dai residenti. Accanto alle celebrazioni liturgiche, al campo sportivo parrocchiale si tiene la sagra con animazione musicale, servizio bar e cucina. L’appuntamento è l’occasione per gli oriundi di Stabello di far visita al paese natio.

31-08-2019- Zogno - Notte Bianca di fine Estate 2019
Sabato 31 Agosto torna la movida zognese per l’evento clou di fine estate: dalle 19 in poi si terrà la Notte Bianca di fine estate per le vie di Zogno. Tanti gli appuntamenti distribuiti nelle vie: Viale Martitiri della Libertà, Villa Belotti, Piazza Belotti, Via Cavour, Via Mazzini, Via Cavagnis, Piazza Italia, Piazza Marconi, Piazza Garibaldi, e tanti altri spazi.

09/18-08-2019- Zogno - Festa di Foiade, Ferragosto Somendenna
Nelle serate di festa con servizio cucina, oltre a quanto specificato tutte le sere si potranno gustare le nostre tradizionali foiade al burro versato, longhina, bocconcini di capriolo e di cinghiale, delizionse grigliate di carne, nodini di manzo, fritto di pesce, dolci squisiti e fresche macedonie.

01-08-2019- Zogno - La Notte dei Bambini al Parco
La Notte dei Bambini al Parco, terza edizione di una manifestazione che richiama i giochi e gli appuntamenti tradizionali per tutta la famiglia nella area verde cittadina. L’iniziativa, promossa dal Comune di Zogno, è presso il Parco sul Brembo di Via Pietro Ruggeri. La Notte dei Bambini al Parco nel parco comunale per bambini più storico di Zogno e ristrutturato recentemente, avrà luogo dalle 20.00 alle 23.00.

31-07-2019- Zogno - Concerto Banda Musicale di Zogno
La serata musicale “Concerto di San Lorenzo”. L’esibizione, che avrà inizio alle 21.00 sul sagrato parrocchiale, vedrà protagonista la “Premiata Banda Musicale” di Zogno. Istituita nel 1852 da un gruppo di zognesi appassionati di musica che approfittano anche delle riunioni musicali per cospirare contro l’Austria. Fin dalla fondazione, la Banda e il suo “contrappunto” sono un elemento immancabile nelle varie feste.