MENU

Zuccone Campelli - 2.161 m s.l.m.

Trekking Orobie

Localita' di partenza: Piani di Bobbio (Valtorta)
Dislivello: 500 m
Tempo di salita: 1,30 ore
Difficolta': escursionisti
Acqua sul percorso: No



Il maestoso Zuccone Campelli si eleva con una bella parete rocciosa incisa da camini e da spigoli sul Valle dei Camosci che caratterizza il suo versante ovest. Ai lati gli sorgono rispettivamente lo Zucco Barbesino a sinistra e lo Zucco di Pesciola a destra, altre belle palestre di arrampicata. Sugli altri versanti cade dirupato con cenge e versanti erbosi, meno la cresta che conduce ai Rifugi Cazzaniga e Nicola.



SALITA: da Valtorta(935 m), nella valle del Torrente Stabina si continua lungo la strada carrozzabile che conduce ai Piani di Ceresola con baite, poi prosegue con curve e tornanti fino a toccare i Piani di Bobbio, a poche decine di metri dal Rifugio Sora (1.662 m - privato). Si prosegue in direzione est sui piani erbosi, poi si tocca il Rifugio Lecco (1.779 m) del C.A.I. di Lecco, 30 posti letto, posto su un cocuzzolo e ci si inoltra nel Vallone dei Camosci. Sempre per sentiero ci si innalza sulle ghiaie verso destra in direzione dello Zucco di Pesciola poi si imbocca il canalone, che su ghiaie mobili e su piccoli salti di roccia (fino a primavera inoltrata e' coperto dalle nevi) porta alla Bocchetta dei Camosci. Si piega a sinistra, si risale un cupolone erboso, si discende aiutandosi con catene di sicurezza ad una breccia rocciosa (intaglio del Canalone S.E.M.), si risale sull'altro versante e per una cengia e successive roccette si tocca la Cima (2.161 m) chiamata Dente di Campelli.

Zuccone Campelli


Reportages dallo Zuccone Campelli dal Forum della Valle Brembana

- Il Tramonto allo Zuccone Campelli (2.161 m s.l.m.)
E dopo l'Alba allo Zuccone Campelli di quest'estate con il "foia2" ecco il tramonto di fine novembre con il Gaetano, sempre dalla vetta del Campelli a quota 2150 m s.l.m.. Partenza da Valtorta Ceresola alle 13.00, salita dal Vallone dei Camosci, innevato nel suo ultimo tratto ma percorribile senza particolari problemi con arrivo alla croce dello Zuccone verso le 15,30...

- L'alba dallo Zuccone Campelli (2.161 m s.l.m.)
Ai Piani di Bobbio la luna e' cosi' luminosa che non occorrono luci, mentre la salita dal canalino dei Camosci ci sono voluti i mitici bastoncini a led per vedere dove si mettevano i piedi nel ripido ghiaione. Alle 5.40 eravamo a pochi metri dalla croce e ne approfittiamo per qualche scatto alla luna prima che si nasconda dietro la Grignetta, mentre l'alba dalla vetta alle 6.20.

- Valtorta - Zuccone Campelli - Barbesino - Pesciola
Cos prudentemente iniziamo la discesa dai ripidi pendii nevosi e ci portiamo al Canale dei Camosci che percorriamo fino alla vetta dello Zuccone dei Campelli, occhio all'ultimo tratto delle catene perch queste sono ancora in parte coperte dalal neve. Una volta in vetta decidiamo di proseguire fino alla vetta dello Zucco Berbesino per la facile cresta. Raggiunta anche questa vetta proseguiamo verso lo Zuccone Pesciola che si raggiunge tramite passaggi su cresta a tratti sottile e su tratti di roccia delicati (II grado). FBL.

- Pizzino di Taleggio, Piani d'Artavaggio, Zuccone Campelli
Bella escursione su una vetta molto panoramica e divertente come lo Zuccone Campelli, peccato che arrivati in cima con noi arrivata pure la nebbia! Come vedete, visto che c'eravamo abbiam fatto pure il Sodadura, ne vale sempre la pena...

- Valtorta - Zucco Pesciola - Zuccone Campelli - Monte Sodadura
Giunti ai Piani di Ceresola saliamo al Rifugio Lecco, poi allo Zucco di Pesciola passando per il canale, traversata in cresta fino allo Zuccone dei Campelli (alcuni tratti un po' esposti), discesa verso il sentiero 101 e risalita da ovest alla Cima di Piazzo, discesa dalla normale verso il Cazzaniga, risalita al Sodadura, discesa fino al bivio con il sentiero che porta ai Piani di Valtorta, discesa in una valle bellissima e selvaggissima fino ai piani delle Olimpiadi e da qui risalita tramite la ciclabile fino a Ceresola!

- Scialpinismo: Attraversata Pesciola Zuccone Campelli
Saliti per la ferrata Pesciola, abbiamo percorso le creste fino allo Zuccone Campelli e scesi dalla ferrata Minonzio, percorso l'ultima parte di creste su sentiero, per arriavare al rifugio Lecco con GST... Percorso consigliato a gente esperta e con buone conoscenze di montagna e movimento su roccia. Passaggi di terzo e quarto da affrontare con cautela, provvisti di casco imbrago e kit da ferrata...

- Ceresola di Valtorta - Canale Zuccone Campelli
Una delle poche mete dove domenica scorsa il meteo si e' mantenuto decente, con pericolo valanghe localmente piu' basso che in tutto il resto delle Orobie (nuvole nere e nevicate poco piu' a est...come confermato dall'uscita di bashir & C. al Calvi:..