MENU

Canto Alto - 1.146 m s.l.m.

Trekking Orobie

Localita' di partenza: Poscante (Zogno)
Dislivello: 500 m
Tempo di salita: 1,00 ora
Difficolta': escursionismo
Acqua sul percorso: SI

Il Canto Alto è una cima particolarmente frequentata, per la facilità d'accesso, grazie alla vicinanza alla città di Bergamo e per il notevole panorama che si può godere nelle giornate migliori. Per la sua posizione strategica, come punto di osservazione sulle vie di comunicazione fra Valle Brembana e Valle Seriana, nel corso del medioevo la cima fu presidiata con un fortilizio (o bastia), prima semplice torre di avvistamento in legno, poi struttura più ampia, in muratura, con una guarnigione di dodici uomini, ripetutamente distrutto e ricostruito durante le aspre contese fra guelfi e ghibellini, definitivamente distrutto all'inizio del XIV secolo e non più ricostruito sotto la dominazione della Repubblica Veneta (i resti sono stati scoperti nel corso degli scavi per le fondamenta della croce).

Il Sentiero da Poscante... la via piu' breve e veloce per la vetta del Canto Alto.. da Zogno Parcheggiata l'auto appena dopo il bel borgo di Altemarie.. esattamente a Parpaet... si prosegue con ripida strada agrosilvopastorale, giunti al pianoro prosegue con sentiero in bosco ceduo.. nella parte tratto in falsopiano e va in costa a riprendere la via normale che sale dai Prati Parini. Con questo tragitto si giunge alla vetta del Canto Alto in circa 30 minuti..

Canto Alto

Canto Alto

Reportages dal Canto Alto dal Forum della Valle Brembana

- Tramonto tra i narcisi del Canto Alto
Dopo una bella chiaccherata proseguiamo sul facile sentiero raggiungendo l'ultimo tratto sotto la croce del Canto Alto dove, mentre cala il Sole, ammiriamo la miriade di narcisi che colorano di bianco il tappeto d'erba. Salto veloce alla croce del Canto Alto e poi giù per goderci gli ultimi raggi sciallati nel prato... questa sì che è vita! Dopo la pausa panino ritorniamo sui nostri passi, ma le sorprese non sono ancora finite...infatti sulla costa erbosa un capriolo salta nella penombra della sera un poco illuminata dalle luci della città. Arriviamo a Cler a sera inoltrata con le scarpe sporche di fango, ma con la felicità che solo le piccole cose sanno dare!...

- Inaugurazione Rifugio Canto Alto (1030 m s.l.m.)
In moltissimi sono giunti oggi sul Canto Alto, la Montagna di Bergamo e sentinella della Valle Brembana per l'Inaugurazione del nuovo rifugio. Una struttura realizzata in poco meno di tre anni grazie all’impegno di tanti volontari, gli alpini di Sorisole e di tutta la Bergamasca. L’edificio è stato progettato dal geometra Vittorio Agazzi, già sindaco di Sorisole e promotore della realizzazione della Croce del Canto Alto inaugurata nel 1979, mentre il direttore dei lavori è il geometra Attilio Agazzi, segretario del Gruppo Alpini di Sorisole. A progettare la Croce del Canto Alto e sottostante cappella per la preghiera alla fine degli Anni Settanta è stato l’architetto Vito Sonzogni, mentre il direttore dei lavori era un altro illustre alpino Raul Chiesa...

- Il Canto Alto in Mountain Bike
Stamattina visto la bella giornata ho deciso d'andare sul Canto Alto a fare una bella scarpinata.. alle 10.30 sveglia .. dope le coccole di routine a eric (cane trovatello di 6 anni) e lola (gattina di 3 settimane appena trovata) ho fatto colazione e preparato zainetto .. con un bel sole caldo sono partito alla soglia del pisgiu... e da li ho imboccato il sentiero n°220... l'unica pecca è che è pochissimo biciclettabile e quasi tutto il tragitto l'ho fatto con la bici in spalla grande faticaccia.. arrivato in cima alla croce e fatto le foto di routine mi sono riposato un po... guardato il panorama ma aime c'era un po di foschia.. e poi è giunta l'ora del ritorno.. e qui ho commesso un piccolo errore.. ho rifatto lo stesso sentiero ... invece che scendere per i prati parini....

- Scialpinismo fuori porta… sul Canto Alto
Esco dalla porta di casa e parto direttamente con gli sci … per la mia prima volta sul Canto Alto con questi attrezzi. Risalgo la mulattiera sino alla contrada Ripa, qui incontro mia zia Attilia che sta' spalando la neve, mi guarda perplessa , anche lei è la prima volta che vede qualcuno girare nella contrada con gli sci . Qualche foto, i saluti e poi su per i prati verso la contrada Parpaèt e le località Clì e Predàl. Da quest’ultimo pratone è obbligo poi togliere gli sci, entrare dentro il bosco e salire per la direttissima sino al Colle S. Anna. Pausa di un quarto d’ora sulla cima e poi di nuovo gli sci in spalla sino al Canto Basso, da qui al paesello la discesa in piacevole compagnia è stata uno spasso. E’ stata per me una vera soddisfazione, anche se non è un percorso adatto per questo sport, troppi i tratti boschivi … a meno che qualcuno decida di portare i suoi cari sci a fare un giro..

- Escursione Prati Parini - Canto Alto
Giornate limpide ideali per trekking primaverile sulle Prealpi Orobie... Partenza da Clèr, borgo sulle alture di Sedrina.. accensione del Data Logger satellitare e via....... una delle classiche escursioni sulle alture di Bergamo.. sentiero comodo.. mezzoretta fino ai Prati Parini (m 780) e un'oretta alla vetta del Canto Alto (m 1146) - (tempo complessivo circa un'ora e mezza), dove si gode di un panorama unico su Bergamo.. pedemontana e Valle Brembana.......

- Bruntino - Canto Alto - Prati Parini
Oggi, causa un impegno pomeridiano, devo essere a casa per pranzo e così, con LucaMarti decidiamo di fare una sgambata al Càt e ai Prati Prini partendo da Bruntino. La gita non è delle più corte guardando i cartelli all'inizio dei sentieri, ma con passo spedito riusciamo a fare tutto il giro in meno di 4 ore con pause in vetta e soprattutto dal Fusto ai Prati Prini! La giornata è molto bella e calda, ma la foschia annulla ogni panorama e così mi concentro sui tanti e bellissimi fiori primaverili!..

- Tramonto dal Canto Alto e Prati Parini
Il group acchiappatramonti ancora in azione dopo il "raid serale" della Filaressa e Costone. Classica ascesa ai Prati Parini e Canto Alto. Partenza da Clèr ore 19.05 una corsa contro il tempo arrivare al tramonto sul Canto Alto.. ma con il passo spedito del MaCa missione riuscita arrivando in vetta in ben un'ora e un quarto.. Il Canto Alto, una.. ops.. LA montagna dei bergamaschi che domina su tutta la pedemontana e ieri sera abbiamo scoperto molto frequentata anche in ore serali e notturne.. aquile che volteggiavano.. innamorati ad aspettar il tramonto in vetta.. persone che ci dormono con il sacco a pelo, e' il caso del Gioan di Alzano, 73 anni e amante delle notti all'aria aperta.. come dice lui, per ammirar le stelle, un mito.. ogni sera un "pernottamento" su una vetta orobica diversa.....