MENU

Monte Cancervo - 1.840 m s.l.m.

Trekking Orobie

Localita' di partenza: Pianca (frazione di San Giovanni Bianco)
Dislivello: 1.030 m
Tempo di salita: 2,30 ore
Difficolta': escursionisti
Segnavia: 102

Il Monte Cancervo si alza a guisa di bella bastionata rocciosa a nord ovest dell'abitato di San Giovanni Bianco, alto con le sue rocce e i suoi torrioni sopra il bellissimo altopiano erboso dove giacciono in amena posizione i villaggi della Pianca e di Brembella, collegati a San Giovanni Bianco da una strada carrozzabile. Diamo due itinerari ugualmente belli e meritatevoli di essere frequentati per la suggestivita' del paesaggio superiore, caratterizzato da conche erbose e da cocuzzoli rocciosi dove, in giornate di nebbia e' facile perdersi.

SALITA: da San Giovanni Bianco imboccare la strada della Valle Taleggio: dopo circa 300 metri sulla destra si apre una strada asfaltata in salita con indicazione: Pianca. Percorrerla con alcuni tornanti: dopo un po' sbuca sul bellissimo pianoro erboso di Capatelli (554 m). La strada continua ora nel bosco fin dove finisce l'asfalto, poi con alcune curve e con bella vista sulle case si giunse alla chiesa e al villaggeto della Pianca (810 m). Dopo la chiesa, su una fontana, e' ben visibile il segnavia 102 che conduce al Cancervo. Costeggiate le case della Pianca, il sentiero risale un costola erbosa, raggiunge alcuni capanni, supera una roccia adattata a ricovero naturale e, sempre ben segnalato, si inerpica fin sotto le pareti rocciose ben visibili da tutta la Valle. Qui si aggira una cuspide rocciosa (Corna Torella) e si infila zigzagando una scoscesa vallecola, finche' ci si innalza rapidamente fino ad alcune roccette attrezzate con qualche tratto di catena di sicurezza (Pass catif). Superata questa zona ci si affaccia alla zona superiore del Monte: e' una serie di conche e di avvallamenti pascolivi in parte boscosi.

Cartina Monte Cancervo

Ad un certo punto il sentiero 102 si dirige a Nord/Ovest per proseguire verso il Passo di Baciamorti: si oltrepassa un baraccamento a struttura metallica e seguendo il sentiero di destra, ancora segnalato, ci si dirige verso vallette e dossi coperti di mughi fino a che e' ben visibile la croce della vetta (1.840 m). Il secondo itinerario (Canalino dei Sassi) parte dalla cascina Piazzo (1.058 m) posta al di sopra della chiesetta di San Giacomo, raggiungibile per la strada carrareccia della Pianca. Proprio sopra la cascina si stacca un sentiero con sbiaditi segni rossi, supera il prato e per boschetto rado si innalza con frequenti zig zag verso i torrioni del Cancervo (salto degli sposi). Sotto le imponenti pareti rocciose attraversa lievemente verso sinistra ed entra nel canale finale caratterizzato da mughi, fino a pervenire su un piccolo pianoro erboso. Lasciando il sentiero segnalato che continua fino alla baita del Cancervo (1.660 m), ci si innalza a destra per dossi e avvallamenti per il sentiero recedente si tocca la vetta (1.840 m).

DISCESA: dalla vetta del Monte Cancervo dirigersi verso nord/ovest abbassandosi lievemente, poi percorrere a mezza costa verso nord un pendio erboso e raggiungere un colletto da dove un sentiero scende al Passo Grialeggio (1.707 m). Scendendo per il vallone a destra per bel sentiero segnalato si giunse alla Baita della Vecchia (1.380 m); poi con ampio giro verso sud e quasi pianeggiante, il sentiero, nel bosco, conduce sulla strada carreggiata nei pressi delle Buffalora (1.050 m). Si continua per la strada e in dieci minuti si e' alla Cascina Piazzo.



- Reportages del Monte Cancervo dal Forum della Valle Brembana

- Sentiero panoramico Luerecc - Buca della Neve - Monte Cancervo

- Traversata Baciamorti - Venturosa - Cancervo - Cantiglio

- Monte Cancervo dal canalino dei Sassi, che bianco labirinto!

- La Pianca (San Giovanni Bianco) - Cancervo (1840 m)

- Festa del Monte Cancervo 2009

- Monte Venturosa cresta est - Monte Cancervo - Pianca

- Traversata invernale Monte Cancervo - Monte Venturosa

- Monte Cancervo sentiero Luerecc, buca della neve

- Pianca, Monte Venturosa e Monte Cancervo (invernale)