Val Brembana Web

Lepre Europa - Fauna Orobie (Clicca QUI)

Il corpo é ricoperto di pelo color fulvo-grigiastro frammisto con nero sul dorso, più rossiccio sul collo, sulle spalle, sui fianchi. Le lunghe orecchie hanno la punta nera e sono fulvo pallide; nera é pure la parte superiore della coda, che inferiormente e ai lati é bianca; Arti posteriori più lunghi degli anteriori. E’ diffusa in tutta l’Europa continentale (ad eccezione della Penisola Iberica, Sardegna e isole Baleari), in Transcaucasia, Asia Minore, Siria, Palestina e Iraq. E’ stata introdotta con successo in Estremo Oriente, Sudamerica, Nordamerica, Nuova Zelanda. Vive sia in pianura che in zone collinari-montane, si nutre di tutti i tipi di vegetali. Riproduzione - gennaio/settembre - Gestazione - 41/42 giorni - Numero cuccioli - 2/6 per 2/3 cucciolate anno - Primi passi - dopo 4/5 giorni - Svezzamento - 14/21 giorni - Maturità sessuale - 5/7 mesi M, 6/8 mesi F Longevità - 5/8 anni. La lepre europea misura da 50 a 70 centimetri, cui vanno aggiunti circa 8 centimetri di coda. L'altezza al garrese è di 30 centimetri. Il peso oscilla da 3 a 6 chili. Il pelame risulta formato da una lanugine corta, folta e ondulata, e da lunghi peli spessi, leggermente ondulati. Presenta un colore fulvo misto a nero sul dorso. La parte ventrale, l'interno delle zampe e la parte inferiore della coda appaiono biancastri. Possiede orecchi lunghi circa 15 centimetri, i cui peli sono neri all'estremità. Ha occhi gialli. E' diffusa in gran parte dell'Europa, fatta eccezione per le regioni settentrionali, quali Scandinavia e Russia, l'Asia occidentale e l'africa orientale e meridionale. Pianure, boscaglie e colline sono i luoghi preferiti dalla lepre, che lì vive a coppie o da sola. La lepre è più notturna che diurna e si sposta nella campagna all'alba e al tramonto in cerca di cibo: trifoglio, erba medica, cavoli e rape. All'infuori del periodo della riproduzione, trascorre la giornata dormendo o sonnecchiando nel suo rifugio, che in genere è abbastanza ampio da nascondere quasi completamente l'animale: qui la lepre allunga le zampe anteriori, posa sopra di esse il capo con gli orecchi abbassati, e ripiega sotto di sè gli arti posteriori, lasciando scorgere al di sopra della buca solo parte del dorso. Il pelame è in genere dello stesso colore del terreno ove ha scelto la dimora, dissimulandola così agli sguardi indiscreti. La lepre risulta rapida nella corsa grazie alle zampe posteriori molto lunghe e al poderoso retrotreno. Corre meglio in salita che in discesa. La velocità in corsa di una lepre è stimata attorno ai 65 chilometri all'ora. Questa specie eccelle anche nei salti. I giganteschi orecchi della lepre sono un chiaro indice dello sviluppo del suo udito. Anche l'odorato appare buono, mentre la vista è debole. Udito e fiuto l'avvertono del minimo pericolo, ciò che la spinge a nascondersi o a fuggire con grande velocità. La stagione degli amori inizia a marzo. Litigi sanguinosi scoppiano tra i maschi per la conquista della femmina. La gestazione dura circa 40 giorni. La femmina della lepre può essere fecondata nuovamente pochi giorni prima di partorire i piccoli concepiti in un accoppiamento precedente: questo fenomeno è chiamato superfetazione. Le nascite hanno luogo fra marzo e ottobre. Ogni femmina partorisce 3 o 4 volte all'anno da 1 a 5 piccoli, caratterizzati da un ciuffo di peli bianchi sulla fronte. I piccoli vengono accuditi dalla madre per una settimana, allattandoli mattina e sera, dopo di che i leprotti diventano indipendenti, essendo la loro crescita assai rapida.


Aquila - Aspide - Camoscio - Capra Orobica - Capriolo - Cervo - Coturnice - Donnola - Ermellino - Gallo Forcello - Lepre Bianca - Marmotta - Stambecco - Volpe - La Pernice Bianca - La Fauna delle Alpi Orobie



- Vendita appartamenti case Valle Brembana - Il Punto di riferimento per chi cerca case, appartamenti, immobili, ville, poderi, rustici, locali commerciali o altro tipo di immobile in vendita nella splendida Valle Brembana immersa nelle Prealpi Orobie in provincia di Bergamo.

- Affitto appartamenti in valle brembana Bergamo - La Valle Brembana offre la possibilità di scoprire una vacanza diversa, a contatto con la natura nelle sue molteplici sfaccettature, grazie a tutte le possibilità di soggiorno offerte in appartamenti, cascinali, case e ville nei luoghi più suggestivi della Valle Brembana in Provincia di Bergamo.

Residence, monolocali, bilocali, mansarde in alta val brembana - Foppolo Branzi - Residence con monolocali, bilocali, trilocali e mansarde per le tue vacanze in Alta Valle Brembana immersi nel verde delle Alpi Orobie Bergamasche. Residence con monolocali, bilocali, trilocali e mansarde per le tue vacanze in Alta Val Brembana immersi nel verde delle Alpi Orobie Bergamasche. Prenotare direttamente in stagione invernale e estiva senza intermediazioni con il vantaggio del prezzo.

Appartamenti e case vacanza Bergamo - Holiday House Bergamo - Questa guida elenca le migliori agenzie immobiliari in Valle Brembana con le offerte più adatte alle vostre esigenze. Potrete visitare i loro siti, sfogliando le occasioni ed offerte elencate contattandole direttamente. Vendita appartamenti e case vacanza in Valle Brembana in provincia di Bergamo Prealpi Orobie. Appartamenti Case Vacanza Bergamo città bassa e città alta.

Gallery Fotografica della Valle Brembana - Piu' di 3000 fotografie: Fauna, Flora, Antichi Mestieri, Sport .... e i 38 comuni della Valle Brembana, fotografie in alta risoluzione della Valle Brembana in provincia di Bergamo. Il panorama della Valle Brembana, cosi' intatto nel fascino originale dei suoi scenari, dà subito l'impressione di essere sfuggito ad ogni forma di contaminazione per regalare ad ognuno il piacere di una scoperta inusuale ed affascinante. Eppure nuovo non e', ha il carico della storia e gli anni hanno temprato il carattere della sua gente con prove di dura fatica.

Bed and Breakfast Valle Brembana Bergamo - Bed & Breakfast. Residenze private in ambienti spettacolari vi daranno tutto cio' di cui avete bisogno per vivere la vita delle Prealpi Orobie dall'interno. La gentilezza dei gestori e la bellezza del paesaggio renderanno la tua vacanza unica e rilassante.


Fauna Alps - Importadas de la Valtellina, se han esparcido en todas las Orobie, gracias a la protección que se les da. No es infrecuente escuchar sus característicos silbidos de alarma en estas montañas. Hay otros pequeños mamíferos, aunque en menor número: armiños, comadrejas, garduñas y ardillas. Todos ellos, excepto las ardillas, son difíciles de ver. También el erizo está presente en las zonas de baja montaña. Entre las aves, encontramos cuervos, piquirrojas, algunas especies de rapaces – en particular, halcones, milanos y águilas ratoneras. Algunas veces se han visto águilas reales en los últimos años. Hay, además, bastantes perdices......


Orobic Fauna - During the last years there has been a sensible increase in the number of some species of animals of the Brembana Valley, thanks to a greater protection, a greater strictness in hunting and above all a greater civil awareness and respect towards the nature. What's more, in those last decades the coppice hasn't been cut and this has made life easy to some animals that live in those woods. On the contrary a lot of mechanic means that go on this mountain roads, tourists and mushrooms gatherers disturb those animals above all during the breeding period and this can cause a sensible fall in the number of the members of a species. Everyone who likes mountains and their animals has to remember this: in the mountains you have to avoid making any noise and you have to respect every being you meet. Among the ungulates one of the most common species of the OROBIE is the chamois. You can find it from Barbellino in the high Val Seriana to Pegherolo in the Val Brembana. Nowadays it is quite easy to see herds of chamois going along the paths of Curò you have only to leave early in the morning, keep silent and walk against the wind. Even the red deer has recently increased; it lives at low altitudes in thick bush wood and in coppice....


Fotografie Fauna Alpi - La Fauna Selvatica è una risorsa rinnovabile nel tempo, ed il prelievo venatorio risulta compatibile con la conservazione ambientale del Parco delle Orobie se effettuato su rigorose basi scentifiche. La giunta regionale ha adottato la carta dell'attività venatoria nel Parco delle Orobie Bergamasche, che distingue il suo territorio in due diversi regimi di tutela: le aree gestite attraverso la caccia programmata e le aree escluse dal prelievo venatorio.


Fauna delle Alpi - E' presente in Valle Brembana il Gallo Forcello il piumaggio del maschio e nero bluastro lucido, con barra alare e sottocoda bianchi con coda nettamente forcuta, quello della femmina è brunastro con fitte barrature e macchie scure... Lepre Bianca ha forme meno slanciate rispetto alla Lepre Europea. E' caratteristico il dimorfismo stagionale: durante l'estate il colore dominante della pelliccia è bruno-grigiastro brizzolato.. Lepre Europa specie molto diffusa, presente dalle quote più basse, fino ai 2000 m. s.l.m. sulle Alpi Orobie.


www.valbrembanaweb.com