Manifestazioni in Valle Brembana
Invio locandine eventi
contact: info@valbrembanaweb.it

In Cammino lungo
i Sentieri della Transumanza


Alta Val Brembana, 15-16-17 Settembre 2017

La parola transumanza deriva dal verbo transumare, ossia: attraversare, transitare sul suolo. Per descrivere le fasi in cui si compiono gli spostamenti che danno luogo alla transumanza si usano i termini di: "monticazione" e "demonticazione". Con monticazione, parola che deriva dal verbo monticare, s'indica la fase iniziale della transumanza, che si compie nel periodo primaverile, quando avviene il trasferimento degli armenti e dei pastori dalle zone di pianura ai pascoli di alta quota ed ha inizio l'alpeggio. Con demonticazione si definisce il successivo trasferimento che, nel periodo autunnale, riporta gli animali e i pastori dai pascoli in quota a quelli di pianura nella fase di discesa successiva al periodo estivo dell'alpeggio. Tale usanza nei secoli scorsi condizionava pesantemente la vita del pastore, che non poteva contare sulla presenza delle strutture tipiche dell'allevamento moderno, quali la stalla e gli impianti di foraggiatura, mungitura e refrigerazione del latte. Laddove ancora praticata, il trasferimento degli animali avviene oggi spesso attraverso l'autotrasporto utilizzando appositi camion, almeno là dove questo è possibile ed economicamente conveniente.



La parola transumanza deriva dal verbo transumare, ossia: attraversare, transitare sul suolo. Per descrivere le fasi in cui si compiono gli spostamenti che danno luogo alla transumanza si usano i termini di: "monticazione" e "demonticazione". Con monticazione, parola che deriva dal verbo monticare, s'indica la fase iniziale della transumanza, che si compie nel periodo primaverile, quando avviene il trasferimento degli armenti e dei pastori dalle zone di pianura ai pascoli di alta quota ed ha inizio l'alpeggio. Con demonticazione si definisce il successivo trasferimento che, nel periodo autunnale, riporta gli animali e i pastori dai pascoli in quota a quelli di pianura nella fase di discesa successiva al periodo estivo dell'alpeggio. Tale usanza nei secoli scorsi condizionava pesantemente la vita del pastore, che non poteva contare sulla presenza delle strutture tipiche dell'allevamento moderno, quali la stalla e gli impianti di foraggiatura, mungitura e refrigerazione del latte. Laddove ancora praticata, il trasferimento degli animali avviene oggi spesso attraverso l'autotrasporto utilizzando appositi camion, almeno là dove questo è possibile ed economicamente conveniente.



La parola transumanza deriva dal verbo transumare, ossia: attraversare, transitare sul suolo. Per descrivere le fasi in cui si compiono gli spostamenti che danno luogo alla transumanza si usano i termini di: "monticazione" e "demonticazione". Con monticazione, parola che deriva dal verbo monticare, s'indica la fase iniziale della transumanza, che si compie nel periodo primaverile, quando avviene il trasferimento degli armenti e dei pastori dalle zone di pianura ai pascoli di alta quota ed ha inizio l'alpeggio. Con demonticazione si definisce il successivo trasferimento che, nel periodo autunnale, riporta gli animali e i pastori dai pascoli in quota a quelli di pianura nella fase di discesa successiva al periodo estivo dell'alpeggio. Tale usanza nei secoli scorsi condizionava pesantemente la vita del pastore, che non poteva contare sulla presenza delle strutture tipiche dell'allevamento moderno, quali la stalla e gli impianti di foraggiatura, mungitura e refrigerazione del latte. Laddove ancora praticata, il trasferimento degli animali avviene oggi spesso attraverso l'autotrasporto utilizzando appositi camion, almeno là dove questo è possibile ed economicamente conveniente.



Le mot transhumance dérive du verbe transgenre, c'est-à-dire de traverser, de passer sur le sol. Décrire les phases dans lesquelles se déplacent les transhumances utilisent les termes «alpinisme» et «démontage». Le mot dérivé du verbe monticare est la phase initiale de la transhumance, qui a lieu au printemps, lorsque le transfert des troupeaux et des bergers des plaines aux pâturages à haute altitude a lieu et que l'alpage commence . La démolition est définie comme le prochain transfert qui, à la fin de l'année, amène les animaux et les bergers des pâturages à haute altitude aux plaines en phase de descente suivant les pâturages alpins d'été. Cette coutume au cours des siècles passés a fortement influencé la vie du berger, qui ne pouvait pas compter sur la présence des structures typiques du bétail moderne, comme les systèmes stables et de recherche, de traite et de réfrigération du lait. Dans le cas où il est encore pratiqué, le transfert d'animaux se fait souvent par le biais du transport routier en utilisant des camions spéciaux au moins où cela est possible et économiquement viable.