Manifestazioni in Valle Brembana

Invio locandine eventi
contact: info@valbrembanaweb.it

Festa di San Gottardo a Pagliari

Carona, Sabato 22 Luglio 2017

PAGLIARI, la memoria nella Pietra. Lassu' dopo le ultime case di Carona, ai margini della strada che porta al Rifugio Calvi e, da qui, alle tante varianti della rete sentieristica delle Alpi Orobie spunta sulla destra, da una piccola quanto suggestiva radura, la Frazione di Pagliari. Un borgo antico, fra i meglio conservati nella sua architettura rustica, che d'inverno appare come un unico sasso compatto e scuro, che si distingue sul tappeto immacolato della neve, mentre d'estate si stempera all’interno di un paesaggio più dolce e variegato, dove le lingue verdi dei pascoli e dei prati s’insinuano fra le stradine e i viottoli, dentro i suoi spazi aperti. Siamo nell’ultima valle dell'alto Brembo, nell’estremo avamposto bergamasco verso Nord, sotto gli imponenti contrafforti che dividono, e per certi versi uniscono, le valli orobiche da quelle della Valtellina. Le montagne che si allargano ad anfiteatro e che fanno da cornice alla superba cima del Pizzo del Diavolo, costituiscono, infatti, non solo lo spartiacque fra le due province limitrofe (Bergamo e Sondrio), ma anche l’epicentro di un’area culturale e commerciale fitta di sentieri e tracciati di comunicazione fra una valle e l'altra.



PAGLIARI, the memory in the Stone. Slowly after the last houses of Carona, on the edge of the road leading to the Calvi hut, and from here, to the many variants of the Orobie Alps crossing network, turn on the right, from a small, suggestive clear, the Pagliari Fraction. An ancient village, one of the best preserved in its rustic architecture, appears in winter as a single compact and dark stone, distinguished on the immaculate snow carpet, while in the summer it lurks inside a sweeter landscape and Varied, where the green languages ​​of pastures and meadows creep into the narrow streets and alleys, within its open spaces. We are in the last valley of the upper Brembo, in the extreme outpost of Bergamo towards the north, under the impressive buttresses that divide, and in some ways unite, the orobic valleys from the Valtellina valleys. The mountains that extend to amphitheater and form the cornerstone of the superb summit of the Devil's Pizzo constitute not only the watershed between the two neighboring provinces (Bergamo and Sondrio), but also the epicenter of a cultural and Commercial dense paths and paths of communication between one valley and the other

IL BORGO DI PAGLIARI (CARONA)