Manifestazioni in Valle Brembana
Invio locandine eventi
contact: info@valbrembanaweb.it

Manifestazione Viabilità
La pazienza e' finita!!!

San Pellegrino Terme, Sabato 3 Febbraio 2018


Basta balle, ritardi e rinvii nel completamento della variante di Zogno e della tangenziale sud di Bergamo (tratti Treviolo-Paladina e Paladina Villa d’Almè)! La mancata realizzazione di queste opere compromette lo sviluppo e l’occupazione delle Valli Brembana e Imagna e condiziona in termini pesanti la vita delle persone che per studio e lavoro sono costrette a muoversi quotidianamente su Bergamo e Milano, determinando lo spopolamento delle stesse Valli.



Indice reportage lavori alla Variante di Zogno

Venerdi' 3 Giugno 2011 - 1° reportage - Operazioni di possesso Arera cantiere e arrivo primi container Itinera
La Provincia, per voce del dirigente del settore Viabilità Renato Stilliti, annuncia che «a inizio giugno sarà aperto il cantiere. Si partirà col disboscamento agli ingressi delle gallerie e con la verifica dell’assenza di residuati bellici e reperti archeologici nell’area interessata dai lavori». Il 27 maggio – dicono ancora da Via Tasso – è prevista l’occupazione dell’ultima area di cantiere. In pratica tutta l’area di cantiere sarà a disposizione dell’impresa appaltatrice. Si completerà così l’iter burocratico in corso da tempo per poter avviare concretamente i lavori. Pronto anche il progetto esecutivo dell’impresa appaltatrice, l’Itinera di Alessandria... Reportage, clicca QUI....

Sabato 12 Novembre 2011 - 2° reportage - Aperto il Cantiere NORD della Variante di Zogno
Settimana scorsa sono ripresi i tanto attesi lavori per la realizzazione della Variante di Zogno dopo due settimane di stop dovute prevalentemente al maltempo. Il cantiere si articola su due fronti, quello nord in prossimità della Madonna del Lavello dove da alcuni giorni si sono messe in moto le macchine movimento terra, per preparare il tratto stradale di circa 800 m all’aperto che permetterà di raggiungere l’imbocco della Galleria Monte di Zogno lunga circa 2.200 m e quello sud in località Grotte delle Meraviglie dove da giorni le macchine di un’impresa locale stanno realizzando un’imponente rilevato con materiale litoide per permettere la realizzazione dell’imbocco Sud della Variante... Reportage, clicca QUI....



Giovedi' 12 Gennaio 2012 - 3° reportage - Situazione lavori "Variante abitato di Zogno" nei cantieri Varco 1-2-3
Oggi (giovedi' 12 Gennaio 2012) accompagnati dal Geom. Garattini dell'Itinera, abbiamo potuto visitare in modo approfondito i cantieri della "variante di Zogno". I lavori proseguono di "buona lena" come si usa dire dalle nostre parti e, se non ci saranno eventi imprevedibili, a detta dei responsabili, i tempi di realizzazione dell’opera saranno rispettati. Le macchine operatrici stanno operando a pieno ritmo nei 3 cantieri. Varco sud, si sta palificando per poter iniziare la galleria. 2° cantiere, in San Bernardino, si lavora per preparare l’uscita della galleria. Varco nord è il cantiere dove i lavori sono molto più visibili come documentato. Un doveroso grazie all’impresa Itinera che ci permette di mostrare ai nostri visitatori il proseguo dei lavori... Reportage, clicca QUI....

Martedi' 28 Febbraio 2012 - 4° reportage - Nutrito banchetto e lancio della bottiglia la nuova attrezzatura
presso la sede dell'Orobica Srl, dopo che in mattinata la Atlas Copco aveva provveduto a consegnare alla ditta Co.Ge.Sud. Srl di Garaguso, provincia di Matera, il nuovo "Jumbo" per la realizzazione delle gallerie della Variante di Zogno, si è passati a un piccolo momento conviviale al quale era presente anche Val Brembana Web. La serata è stata l'occasione per inaugurare con lancio della bottiglia la nuova attrezzatura che proviene da Orebroo, cittadina della Svezia dove ha sede la Atlas (produttrice del mezzo Ndr). Erano presenti al nutrito banchetto, gentilmente offerto dall'Amministratore della Co.Ge.Sud Geom. Pasquale Gentile, con pietanze tipiche della Basilicata tutto lo stato maggiore dell'ITINERA Spa che ricordiamo si è aggiudicata l'appalto dell'intera variante due anni or sono.... Reportage, clicca QUI....

Martedi' 29 Maggio 2012 - 5° reportage - Lavori alla Variante abitato di Zogno, si scava la galleria
Presi in consegna dal copocantiere Sergio Garattini ci rechiamo al 1° varco sud dove è iniziato lo scavo in galleria, si procede con il rivestimento superiore già in fase avanzata per mantenere il tutto in estrema sicurezza... sul fondo viene steso 50 cm di calcestruzzo in supporto del fondo stradale.. Sono visibili i tubi in vetroresina che servono a contenere i movimenti di cedimento del terreno. Al momento si procede realizzando 3mt. al giorno, considerato la complessità dei lavori per procedere con la massima sicurezza (i primi 30 metri), terminata questa prima fase, iniziando ad avanzare con l’esplosivo, si realizzeranno 6 mt. al giorno... Reportage, clicca QUI....



Giovedi' 7 Giugno 2012 - 6° reportage - Benedizione Galleria e posizionamento della statua di Santa Barbara
Il Parroco di Zogno Don Angelo, alla presenza delle ditte ITINERA, CO.GE.SUD, OROBICA, REGAZZONI E STM, ha benedetto la statua di Santa Barbara all’ingresso della galleria (varco sud ), posta a protezione dei lavoratori che stanno eseguendo quest’opera e di tutte quelle persone che beneficeranno a lavori ultimati. Alla posa della statua erano presenti varie autorità, il Sindaco di Zogno Giuliano Ghisalberti con gli ass. Pesenti Gianpaolo e Zanchi Mario, il capoufficio tecnico del comune ing. Carlo Capello con i suoi collaboratori, tecnici provinciali e Corpo Forestale oltre a molte altre persone che hanno voluto condividere questo importante momento.... Reportage, clicca QUI....

Martedi' 4 Settembre 2012 - 7° reportage - Si procede con prudenza alle gallerie Varco2, Varco 3 con l'esplosivo
Dopo il reportage del 30 maggio, oggi ci siamo detti: è giunta l’ora per un nuovo aggiornamento dei lavori sui cantieri del Varco1/2/3, ed ecco fatto, alle ore 10.00 accompagnati, dal sempre disponibilissimo Geom. Garattini dell'ITINERA ha inizio la nostra visita al cantiere dalla prima galleria, la Inzogno lunga 646 metri. Attualmente sui vari cantieri della Variante di Zogno sono presenti 30/35 addetti... Reportage, clicca QUI....

Lunedi' 22 Ottobre 2012 - 8° reportage - Collaudato il nuovo ponte Inzogno
Nella giornata di oggi i tecnici della Provincia di Bergamo e dell'Itinera Spa hanno eseguito il collaudo del ponte "inzogno" con luce netta di 12 metri con la collaborazione delle imprese Regazzoni Antonio Costruzioni e L'Orobica che han messo a disposizione i mezzi. Il cantiere procede con passo spedito su tutti e tre i fronti. L'avanzamento della galleria Inzogno e' a oggi di 136 metri, dopo aver superato la prima fase che prevedeva un fitto sistema di consolidamenti oggi ci si trova in un materiale con migliori caratteristiche geologiche che permette una migliore produttività. La seconda galleria invece viaggia ancora più velocemente e a oggi erano stati raggiunti i 160 metri di avanzamento al fronte. Anche in Ambria i lavori continuano e nei giorni scorsi sono stati posati numerosi pannelli prefabbricati a cura della torinese Tensiter Spa.... Reportage, clicca QUI....



Martedi' 4 Dicembre 2012 - 9° reportage - Zogno: Minatori e Vigili del Fuoco insieme per la Festa di Santa Barbara
Santa Barbara è la protettrice di tutti coloro che hanno a che fare con il fuoco e dunque pure dei minatori e dei Vigili del Fuoco che si sono trovati stamattina 4 dicembre a festeggiare insieme la santa a Zogno, nella galleria di variante della strada statale 470 di Valle Brembana che si sta scavando nei pressi della Centrale ENEL. La sede del distaccamento di Valle Brembana è nei pressi del suddetto cantiere e tale vicinanza ha fatto si che si sia deciso di fare festa insieme. Hanno provveduto all’allestimento della festa gli ingegneri Davide Ventura ed Ermes Castellet e gli uomini dell’impresa che sta scavando il tunnel in fondo al quale -a circa centocinquanta metri dalla strada- hanno montato un altare sul quale è stata posta una statuetta della Santa Festeggiata cui ha fatto da quinta una grande macchina operatrice. Una singolare chiesa insomma, di grande suggestività, che ha fatto un tutt’uno del mondo del lavoro e della religiosità...... Reportage, clicca QUI....

Giovedi' 20 2012 - 10° reportage - Variante di Zogno: galleria Varco1: 200 m - Varco2: 450 m
In accordo con la ditta ITINERA abbiamo effettuato un sopralluogo al cantiere della variante di Zogno, come potrete constatare dalle immagini, i lavori proseguono a pieno ritmo con impiego di manodopera e mezzi non indifferente anche se è bene ricordarlo “ I LAVORI FINO AD ORA EFFETTUATI SONO INTERAMENTE FINANZIATI DALL’IMPRESA ITINERA”. La galleria si addentra per 200 mt. Nelle foto è visibile il consolidamento del fronte, con calcestruzzo sia per compattare il tutto sia per tamponare le infiltrazioni di acqua, infiltrazioni che sono un po’ una costante in questo tratto di galleria, inoltre quando piove l’acqua sale anche dal basso. Dopo circa 160 mt. La galleria si allarga di 1 mt. Per dare più visibilità alla curva adiacente . Il completamento del foro è previsto per il mese di Maggio 2013, mentre a Gennaio 2013 avrà inizio lo scavo in galleria anche a monte ricordiamo che questa galleria è di 650 mt.... Reportage, clicca QUI....

Martedi' 5 Marzo 2013 - 11° reportage - Variante di Zogno: iniziato lo scavo alla galleria Varco 3
Procedono a pieno ritmo i lavori per la nuova variante di Zogno. Oggi (mercoledì 6 marzo), la squadra di minatori sardi della Itinera Spa, l'impresa che ha in appalto l'opera, ha fatto esplodere il varco a Nord della galleria Monte di Zogno, l'ultimo ancora inaccessibile. Sul lato opposto, le ruspe sono arrivate a 640 metri di profondità, mentre nella galleria Inzogno, si è quasi giunti a metà del tragitto: su 650 metri complessivi, ne sono stati scavati 300, 260 a Sud e 40 a Nord, dove i lavori sono stati rallentati dalla presenza, a soli 4 metri dal cantiere, di una tubatura della vicina centrale Enel. Si lavora anche all'esterno, lungo i tratti a cielo aperto tra le due gallerie e prima di San Pellegrino. I rocciatori stanno mettendo in sicurezza le pareti a monte della futura strada, mentre non è ancora partito l'intervento per la rotatoria che sarà realizzata dopo Ambria, da dove partiranno le bretelle di raccordo per la Val Serina e per San Pellegrino... Reportage, clicca QUI....

Lunedi' 24 Giugno 2013 - 12° reportage - Variante di Zogno; cade l'ultimo diaframma della Galleria Inzogno
Alla presenza di moltemplici amministratori dal Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al Presidente della Provincia Ettore Pirovano, gli onorevoli Stucchi e Invernizzi, oltre ad assessori e sindaci della valle e' caduto oggi alle ore 15.00 l'ultimo diaframma della galleria Inzogno, che tanto aveva creato problemi e nonostante cio' i tempi sono stati rispettati. - Il presidente Pirovano ha sottolineato di "essere molto interessato a questo genere di opere, anche perché non si sa bene cosa succederà alla fine dell'anno con le Province". "C'è la possibilità, io dico il rischio - ha fatto notare - che tutte le infrastrutture di questo Ente passino di colpo alla Regione, perché non si sa che fine faranno le Province. Quindi invito in maniera più che calorosa il Parlamento, affinché risolva questo dubbio, altrimenti rischiamo che Regione Lombardia si trovi schiacciata sotto il peso di responsabilità che non può gestire, perché non ha le risorse.... Reportage, clicca QUI....

Martedi' 17 Dicembre 2013 - 13° reportage - Scavata anche la seconda galleria della Variante di Zogno
Alle ore 11.00 di martedì 17 dicembre 2013 è stato abbattuto l'ultimo diaframma della seconda galleria della variante di Zogno la Monte di Zogno, lunga 2.211 metri. Il suono della sirena ha anticipato per l'ultima volta il boato prodotto dall'esplosione della dinamite posata dai minatori dell'Itinera, l'impresa che dall'estate 2012 sta realizzando la variante al centro abitato di Zogno. Erano presenti il presidente della Provincia di Bergamo Ettore Pirovano, l'assessore regionale Claudia Terzi, il sindaco di Zogno Luciano Ghisalberti e i responsabili dell'impresa Itinera Spa. Ora il tracciato è di fatto concluso ma, prima che possa venire aperto definitivamente al traffico, servirà ancora un anno: mancano infatti gli interventi cosiddetti accessori, dalla pavimentazione all'illuminazione, agli svincoli. I tempi previsti dalla tabella di marcia dei lavori continuano dunque ad essere rispettati e l'apertura della Variante che dovrà bypassare il centro storico del capoluogo brembano resta confermata per inizio 2015... Reportage, clicca QUI....

Martedì 24 Giugno 2014 - Imbocco cunicolo d'emergenza Monte di Zogno
Sono iniziati i lavori per la realizzazione dell'imbocco cunicolo d'emergenza Monte di Zogno, opera complementare della Variante di Zogno iniziata nel 2011 e affidata all'impresa ITINERA S.P.A. di Tortona. Il cunicolo largo circa 4 metri e lungo 300 metri sara' pedonale e permettera' l'evacuazione della galleria in caso di incendio o incidente.... Reportage, clicca QUI....

San Pellegrino Terme - Alberghi Ristoranti Pizzerie S.Pellegrino - Eventi - Escursioni - Video