Manifestazioni in Valle Brembana

Invio locandine eventi
contact: info@valbrembanaweb.it

Concerto sotto la Luna a Pusdosso

Isola di Fondra, Martedì 8 Agosto 2017

PROGRAMMA
J.S. BACH - Aria sulla quarta corda dalla Suite n.3 BWV 1068 - Invenzione a due voci n. 4 Adagio dalla Sinfonia BWV 156
CH. FOSTER Sonata in do minore per oboe e violoncello (1693 – 1745) Largo – Allegro – Adagio – Gigue
W.A. MOZART Suite operistica (1756 – 1791)
FLAUTO MAGICO: Che suoni magnifici – I tre fanciulli giovani, belli, dolci e saggi
Quel percorso vi condurrà alla meta - DON GIOVANNI: Presto presto prima ch’ei venga
NOZZE DI FIGARO: Non più andrai farfallone amoroso – Che soave zeffiretto
RATTO DEL SERRAGLIO: Chi ha trovato un tesoro – Viva Bacco! Bacco viva!
D. JOHNSTONE Pizzicato blues per violoncello solo (1950)
A. DORATI La cicala a la formica per oboe solo (1906 – 1988)
A. PIAZZOLLA - Ave Maria (1921 – 1992) - Oblivion

PIETRO CORNA - Ha conseguito il diploma di oboe con A. Panciroli e quello solistico, con il massimo dei voti, a Zurigo con Indermuhle. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con con Zoboli, Canter, Elhorst e Schellenberger. Ha vinto diversi concorsi nazionali ed internazionali (Internazionale di Stresa, Ponchielli di Cremona, Concorso Nazionale per Duo “Ponte”, TIM Roma). da qui l’inizio di una brillante carriera che lo ha portato a tenere concerti in Europa, Stati Uniti, Sud America, Giappone, Russia suonando con musicisti di livello internazionale: Beilina, Masi, Bourgue, Daniels, Capezzali, Indermuhle, Pagliani, Balzaretti, Marin, Cappello, Abbuhl. Solista con l’Orchestra Stabile di Bergamo, la New American Chamber Orchestra di Detroit, la Symponia Perusina e l’Orchestra Haydn di Bolzano, la Filarmonica Toscanini di Parma, sotto la direzione di importanti direttori quali: Caridis, Karabtchevsky, Noseda, Rota, Pay, Rophè, Ponkin, Bourgue, Radulescu, Gatti. Molto attivo nell’ambito cameristico, sia con l’oboe moderno che con quello antico, collabora, in qualità di primo oboe, con le maggiori Orchestre dei Teatri italiani: Teatro alla Scala, Pomeriggi Musicali di Milano, Fenice di Venezia, Sinfonica Siciliana, Toscanini di Parma, Filarmonica Veneta di Treviso, Teatro Carlo Felice di Genova, Sinfonica del Friuli, Sinfonica di Savona, ORT, Cantelli di Milano, L’Orchestra RAI di Torino, I Filarmonici di Verona, Concerto Armonico Budapest e la Haydn di Bolzano dove, per due anni, è stato primo oboe. Dal 2008 collabora stabilmente in qualità di primo oboe con la Filarmonica Toscanini di Parma. Dal 2006 è regolarmente invitato all’IDRS (Intenational Double Reeds Society - Stati Uniti) tenendo recitals cameristici e come solista con l’orchestra. Docente di oboe al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, ogni anno tiene corsi di perfezionamento in Italia e all’estero. Ha inciso per la Sarx, la Supraphon e per la Genuin.



ALESSANDRA MARCHESE - Ha studiato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano dove si è brillantemente diplomata in violoncello sotto la guida di R. Filippini. Ha proseguito gli studi in Francia e in Belgio con Dewez, in Germania con Tudorache, e in Italia con Moses e Scano. Ha tenuto concerti nelle principali città italiane in duo, in trio, con gruppi d’archi e gruppi jazz. Ha vinto l‘audizione per il ruolo di concertino e seconda spalla presso l’Orchestra lirico-sinfonica del Teatro “Chiabrera” di Savona, con la quale ha collaborato per le stagioni liriche dal 1993 al 1996. Ha suonato come spalla per l’Orchestra “G. Verdi”, l’Ensemble Contemporaneo Internazionale, l’Orchestra Mozart e il Chronos Ensemble. In collaborazione con il compositore Andrea Basevi ha allestito gli spettacoli “Quando Lucio lascia l’ascia” (tratto dalle “Tragedie in due battute” di A. F. Campanile),“L’Omaggio” e ha partecipato alla registrazione delle musiche per violoncello per il libro di Roberto Piumini “Le mille e una note”, edito dalla Bompiani. Ha conseguito presso l’Università Cattolica la Laurea in Scienze dell’educazione discutendo una tesi dal titolo “La musica nell’alto medioevo: fra trattatisti ed istituzioni scolastiche” con votazione: 110 lode/110 e Premio Gemelli quale migliore Laureata dell’Università Cattolica e, presso la scuola Musica Prima, il diploma in Musicoterapica discutendo una tesi dal titolo “Musicoterapia o fisioterapia strumentale?” con votazione: 110 lode/110. Dal 1998 affianca all’attività musicale quella riabilitativa in qualità di insegnante e responsabile di laboratori musicali per disabili psico-fisici presso centri di riabilitazione, scuole e, in qualità di musicoterapeuta, in strutture sanitarie nella riabilitazione di Parkinson ed Alzheimer. Collabora con “ScuolaOnline” di Milano per gli insegnamenti di psicologia e pedagogia. Insegna violoncello e propedeutica musicale presso la Scuola di Civica di Pessano con Bornago

PIETRO CORNA - He has obtained the oboe diploma with A. Panciroli and the soloist, with the highest marks, in Zurich with Indermuhle. He attended courses with Zoboli, Canter, Elhorst and Schellenberger. He has won several national and international competitions (Internazionale di Stresa, Ponchielli di Cremona, National Competition for Duo "Ponte", TIM Roma). Hence the start of a brilliant career that has led him to hold concerts in Europe, the United States, South America, Japan, Russia playing with international musicians: Beilina, Masi, Bourgue, Daniels, Capezzali, Indermuhle, Pagliani, Balzaretti , Marin, Hat, Abbuhl. Soloist with the Bergamo Stable Orchestra, the Detroit New American Chamber Orchestra, Symponia Perusina and the Haydn Orchestra of Bolzano, the Filarmonica Toscanini of Parma, under the direction of leading directors such as Caridis, Karabtchevsky, Noseda, Rota, Pay, Rophè, Ponkin, Bourgue, Radulescu, Cats. Much active in the chamber, both with modern oboe and with the old one, collaborates as the first oboe with the major Orchester of the Italian Theaters: Teatro alla Scala, Pomeriggi Musicali in Milan, Venice Fenice, Sicilian Symphony, Toscanini di Parma, Venetian Philharmonic in Treviso, Carlo Felice Theater in Genoa, Symphony of Friuli, Symphony of Savona, ORT, Cantelli of Milan, Torino RAI Orchestra, Verona Philharmonic Orchestra, Concert Harmonico Budapest and Haydn of Bolzano where , For two years, was the first oboe. Since 2008 he has worked steadily as first oboe with the Filarmonica Toscanini of Parma. Since 2006 she has been regularly invited to the IDR (Intenational Double Reeds Society - United States) holding chamber recitals and as a soloist with the orchestra. Oboe Teacher at the Conservatory "G. Verdi "in Milan, each year holds courses in perfezionamento in Italy and abroad. He recorded for Sarx, Supraphon and Genuin.



ALESSANDRA MARCHESE - He studied at the Conservatory "G. Verdi "in Milan where he has brilliantly graduated in cello under the guidance of R. Filippini. He continued his studies in France and Belgium with Dewez, Germany with Tudorache, and in Italy with Moses and Scano. He has performed concerts in major Italian cities in duo, trio, band groups and jazz groups. He won the audition for the role of concerto and second shoulder at the Lyric-Symphony Orchestra of the "Chiabrera" Theater in Savona, with whom he collaborated for the opera seasons from 1993 to 1996. He played as a shoulder for the Orchestra "G. Verdi ", the International Contemporary Ensemble, the Mozart Orchestra and the Chronos Ensemble. In collaboration with composer Andrea Basevi set up the performances "When Lucio leaves the ax" (taken from AF Campanile's "Tragedies in Two Beats"), "The Tribute" and participated in the recording of cello music for the book By Roberto Piumini "The thousand and one notes", edited by Bompiani. He received a Bachelor's Degree in Education Sciences at the Catholic University at a thesis titled "Music in the Middle Ages: between Practitioners and School Institutions" with a vote: 110 praise / 110 and Gemelli Prize as Best Graduate of the Catholic University And, at the Musica Prima school, a diploma in Musicoterapica, discussing a thesis titled "Music Therapy or Instrumental Physiotherapy?" With a vote: 110 praise / 110. Since 1998 she has joined the music reanimative as a teacher and responsible for music laboratories for psycho-physical disabilities in rehabilitation centers, schools and, as a music therapist, in healthcare facilities in the rehabilitation of Parkinson's and Alzheimer's. She collaborates with "ScuolaOnline" in Milan for the teaching of psychology and pedagogy. He teaches violoncello and piano music at the Scuola Civica di Pessano with Bornago.